Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Maurizio
home iconSpiritualità
line break icon

L’Ascensione: quando il cristianesimo diventa un po’ strano

THE ASCENSION

Public Domain

Tom Hoopes - pubblicato il 10/05/18

Sia in senso letterale che spirituale, il Vangelo si è realizzato come aveva detto Cristo

Questa domenica il cristianesimo potrebbe sembrare un po’ strano.

Nelle letture della Domenica dell’Ascensione, Anno B (o Giovedì dell’Ascensione in alcune diocesi), Gesù parla agli apostoli di strani segni che accompagneranno i credenti, e poi si eleva tra le nubi e scompare.

Ad alcuni sembrerà un po’ troppo, ma se si pensa alle affermazioni fatte ha un senso. In primo luogo, quei segni sono letteralmente veri.

“E questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno i demòni”, dice Gesù. “Parleranno lingue nuove. Prenderanno in mano i serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno, imporranno le mani ai malati e questi guariranno” (Marco 16, 17-18).

Immaginate se Gesù avesse detto invece: “Questi saranno i segni che accompagneranno gli americani: mapperanno il genoma umano. Cammineranno sulla Luna. Lotteranno contro gli alligatori e cureranno piaghe mortali”.

Non ci avrebbe dato fastidio. Sappiamo che gli americani hanno fatto tutte queste cose. Non ci aspettiamo, però, che ogni americano, o anche la maggior parte di loro, le abbia fatte tutte.

Dopo tutto, all’inizio del Vangelo Gesù dice “Andate in tutto il mondo e predicate il Vangelo ad ogni creatura”, ma nessuno si aspetta che ogni cristiano viaggi letteralmente in tutto il mondo per predicare e parlare a ogni singola persona di Gesù.

I seguaci di Gesù, come gruppo, sono in realtà andati in tutto il mondo. Hanno scacciato demoni (in ogni parrocchia) e parlato nuove lingue; conosco personalmente molte persone malate che sono state guarite; a San Paolo un serpente non ha fatto alcun male, e anche la comunità cristiana include sopravvissuti agli avvelenamenti.

  • 1
  • 2
Tags:
ascensionegesù cristo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni