Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

9 idee positive per prendersi cura di familiari malati a casa

Photographee.eu/Shutterstock

Dolors Massot - pubblicato il 09/05/18


5. Essere prudenti con le visite. Una visita rallegra il malato, ma se è troppo lunga può stancarlo. Bisogna saper tagliare, ringraziare e congedare chi è venuto a trovarlo e bisogna conoscere ogni caso specifico: ci sono persone che aiutano a migliorare, mentre altre sono negative o pesanti. Il malato è un “prigionero pubblico”, e quindi devono essere i parenti a ridurre le visite inopportune.

6. Avere più pazienza. Nessuno vuole essere malato, e quindi è probabile che la situazione inquieti il malato, soprattutto se è giovane ed è a letto da tempo. È il momento di aiutarlo ad approfittare bene del tempo con occupazioni che prima non aveva (lavori manuali, lettura di qualche libro edificante…).

7. Sorprendere con i pasti. Variare i piatti. Se ci sono restrizioni alimentari importanti, si può fare uno sforzo con la presentazione (si Pinterest e su Internet in generale si trovano mille idee). A volte basa fare una forma con il tovagliolo. Se il malato è un bambino, si può scegliere di servirgli i pasti con oggetti usa e getta, come quelli delle feste di compleanno. Se è un adulto, gradirà il tovagliolo di un bella tovaglia della famiglia. Inventare piccoli festeggiamenti per spezzare la routine della settimana, ad esempio di domenica.
8. In bagno, mettere sempre a portata del malato un asciugamani pulito e acqua di colonia.
9. Un sorriso sarà sempre il dono migliore per un malato. I malati sono i membri della famiglia che richiedono più attenzioni, e saper rendere leggero quel momento è un’arte. Per noi è anche un’opportunità per crescere nello spirito di servizio, nella fraternità, nella pazienza…

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
Tags:
casacuramalattia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
3
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
6
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni