Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 11 Dicembre |
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne

DONNA, PRATO, LIBRO

Kamila Cellary | Unsplash

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 05/05/18

I libri ci fanno compagnia anche per porre loro domande che ad altri non faremmo. Ci sono dubbi o paure o semplici titubanze che restano chiuse dentro, ma possono trovare occasione di confronto con un compagno vivo, anche se non in carne ed ossa. In molti casi un autore sa che scrivendo darà voce a qualcosa che altri hanno timore di dire e lo fa con la speranza che le sue parole siano occasione per spingere fuori dal guscio altri esseri umani tali e quali a lui. Leggere ci fa compagnia, sì è vero ed è anche una compagni propositiva, stimolante: un calcio nel sedere non poi così astratto.

Questa settimana vi proponiamo dei testi che raccontano di zone ombrose di noi. E. E. Schmitt ha scritto quattro racconti sul perdono, un gesto meraviglioso, che pure può diventare terribile se usato come arma: quante volte l’orgoglio o la superbia ci guidano a fare azioni buone con moventi meschini! Non è uno scandalo dirselo, e avere il coraggio di scandagliare questa nostra imperfezione. L’ipocondria è un altro tema che si fa fatica ad affrontare a viso scoperto, troverete però dei consigli anche ironici nel manuale di Psicoterapia Breve Strategica che vi suggeriamo.

Chi non teme il proprio candore anche spudorato sono i bambini. Da loro dovremmo imparare, vi suggeriamo di spulciare tra gli episodi che suggerisce Anna Maria Borello, maestra che ha raccolto negli anni le domande e le riflessioni dei suoi alunni sul futuro e sulla vita.

E poi vi lasciamo due esempi femminili volutamente diversi: uno leggero e ironico, l’altro santo e commovente. Isabella Rossellini si è cimentata a immedesimarsi nel mondo – a quanto pare – stupefacente delle galline, invece Susanna nella sua breve e intensa vita si è cimentata a trovare e abbracciare la buona novella di Dio, anche attraverso la malattia.

Buon fine settimana!

Tags:
donnelibri
Top 10
See More