Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!
Aleteia

“Chiesa clandestina” cristiana delle origini scoperta in un territorio prima controllato dall’ISIS

SECRET CHURCH ENTRANCE
Condividi

I guerriglieri dello Stato Islamico non hanno scoperto i tunnel usati dai fedeli per sfuggire ai Romani

Nel 2014 gli archeologi hanno scoperto in Siria un sistema di tunnel che si ritiene sia stato una “chiesa clandestina” in cui i cristiani delle origini potevano adorare e sfuggire alla persecuzione romana.

Il Daily Mail riferisce che i tunnel contenevano vie di fuga, porte nascoste, iscrizioni greche e un altare improvvisato. Purtroppo, poco dopo questa notevole scoperta l’ISIS è andato al potere e ha occupato la regione, impedendo finora l’accesso all’area.

In modo quasi miracoloso, come i Romani non riuscirono a trovare l’ingresso a questa elaborata serie di tunnel, l’ISIS ha trascurato completamente l’antica porta che porta nel sottosuolo. Se lo Stato Islamico avesse trovato il sito lo avrebbe molto probabilmente distrutto.

HIDDEN GATE
FOX News
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni