Aleteia
mercoledì 21 Ottobre |
Santa Maria Bertilla Boscardin
Spiritualità

Cosa devo fare con i miei sentimenti più selvaggi?

Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 02/05/18

Tra dubbi e conflitti, se agisco mosso dall'amore non sbaglierò

Dio ha bisogno delle mie forze umane per donare il suo amore agli uomini. Mi dice che se resto unito a Lui e chiedo quello che desidero si realizzerà. Se custodisco le parole di Dio darò frutto, avrò vita e pace. Se sono docile alla sua voce, Dio farà miracoli con me.

Perché Dio costruisce sulla mia natura debole e caduta. Non disprezza nulla di ciò che c’è di umano in me.

Diceva padre Josef Kentenich: “La santità non pretende di eliminare le passioni naturali, ma di migliorarle e di nobilitarle. Visto che non c’è uomo senza passioni, che non ci sono grandi uomini senza passioni, l’uomo santo collega le sue passioni alla vera santità e alle opere di apostolato. In questo modo doma gli istinti selvaggi e animali che si annidano nell’anima, orientandoli alle virtù eroiche” [1].

Ho grandi passioni nell’anima. So che non sono né buone né cattive. Sono solo sentimenti che sbocciano nel profondo.

Diceva Papa Francesco nell’esortazione Amoris Laetitia: “Provare un’emozione non è qualcosa di moralmente buono o cattivo per sé stesso. Incominciare a provare desiderio o rifiuto non è peccaminoso né riprovevole. Quello che è bene o male è l’atto che uno compie spinto o accompagnato da una passione. (…) Provare piacere per qualcuno non è di per sé un bene. Se con tale piacere io faccio in modo che quella persona diventi mia schiava, il sentimento sarà al servizio del mio egoismo. Credere che siamo buoni solo perché ‘proviamo dei sentimenti’ è un tremendo inganno”.

L’importante è quello che faccio con ciò che sento. Le conseguenze dei miei desideri nelle mie azioni. Le opere che costruiscono la mia vita.

Da dove nasce tutto quello che faccio? Da dove sbocciano tutti i miei sentimenti? A volte dubito. Non lo so. È positivo tutto ciò che provo? Le mie passioni, i miei desideri, le mie inclinazioni, le mie pulsioni…

A volte mi turbo di fronte a quello che ho dentro. Vorrei avere un cuore più puro, per sentire ciò che Dio vuole che provi. Ma non capita sempre, e mi riempio di paura e angoscia. Mi turbano le mie emozioni confuse nell’anima inquieta.

Oggi so che se sono unito a Gesù e prego si realizzerà quello che chiedo. Ricordo la frase di Sant’Agostino: “Ama e fa’ ciò che vuoi”.

Tra i miei conflitti e i miei dubbi, se agisco mosso dall’amore non sbaglierò. Prego Dio mosso dall’amore. Lo prego ancorato al profondo del suo cuore. Lo prego e quello che chiedo si realizzerà. Perché rimango in Lui. Con i criteri del suo amore.

A volte non so chiedere quello che mi conviene. Non è magia. È un invito a vivere in Dio. La mia vita sarà feconda in Lui. Egli compirà i miracoli. Voglio essere discepolo di Gesù. Voglio seguire sempre i suoi passi e provare ciò che prova Lui.

[1] Kentenich Reader Tomo 2: Studiare il Fondatore, Peter Locher, Jonathan Niehaus

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
abbandonoamorediosentimenti
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
DISNEY, CARTOONS
Annalisa Teggi
Arriva il bollino rosso per Dumbo, gli Aristo...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Domitille Farret d'Astiès
10 perle spirituali di Carlo Acutis
EUCHARIST
Philip Kosloski
Questa Ostia eucaristica è stata filmata ment...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni