Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 31 Ottobre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconFor Her
line break icon

L'Italia ha un cuore, per una bimba di tre anni

CUORE, BIMBA, DOTTORE

Shutterstock

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 24/04/18

Al Bambin Gesù di Roma è stata eseguita un'operazione cardiaca all'avanguardia che permetterà a una paziente piccolissima di vivere a casa in attesa di un trapianto

Parlare dell’ ospedale Bambin Gesù di Roma e di piccoli pazienti con patologie gravi, ci fa tutti volare a quella stanza dell’ Alder Hey Hospital dove un’intera famiglia (e moltissimo popolo) sta abbracciando la battaglia di Alfie.

Rimanendo dentro questa cornice di pensiero, sosteniamo una volta di più l’affermazione ovvia che la medicina è una grande alleata della vita umana. L’uomo non è e non deve essere in competizione con Dio per decidere a chi dare o togliere la vita. Il dottor Frankenstein pagò a caro prezzo la sua presunzione di onnipotenza. Quel che è accaduto a Roma lo scorso febbraio è una testimonianza del grande valore che ha l’intraprendenza medico-scientifica per favorire quanto più possibile la cura di pazienti gravi, a cui occorrono strumenti adeguati per arrivare alla cura e una forma umanamente tollerabile e premurosa di assistenza.


PREMATURE BABY

Leggi anche:
Ecco uno dei tanti “miracoli” che accadono al Bambin Gesù di Roma

Una bambina di 3 anni, affetta da miocardiopatia dilatativa, è stata operata per permetterle di restare in vita fino al momento in cui sarà possibile farle un trapianto cardiaco vero e proprio: le è stato impiantato un mini-cuore artificiale, alimentato da una batteria esterna. Si tratta di un dispositivo davvero minuscolo, di 15 millimetri, che sarà di prossima sperimentazione negli Usa, ma che l’Ospedale Bambin Gesù ha ricevuto un’autorizzazione straordinaria di utilizzo. Questo strumento miniaturizzato di assistenza ventricolare è stato studiato per i bambini più piccoli (sotto i 25 chili di peso) per i quali i dispositivi già esistenti non risultano appropriati (da Repubblica).

L’operazione di impianto sulla piccola si è svolta a febbraio, ne viene data notizia ora perché si è atteso di valutare l’esito positivo dell’intervento sulla bimba. Il vantaggio di questa mini-pompa cardiaca, oltre a garantire la sopravvivenza della bimba fino al trapianto, le permetterà di vivere l’attesa senza stare in ospedale. E questo è garanzia di un percorso davvero virtuoso, in cui non solo si ha premura della vita biologica di un essere umano, ma ci s’ingegna perché la sua qualità di vita sia la migliore possibile.


FRANCESCO PARISI

Leggi anche:
Il dottore che “cambia i cuori” dei bambini. Letteralmente…

Cara piccola, coraggio. Ti siamo accanto nella tua prova, voi bimbi siete la nostra speranza e con la vostra tenacia state dando grandi lezioni a questo mondo triste che ha perso gli occhi per strada, e non si accorge più di quanta nuda meraviglia ci sia in una sistole alternata a una diastole; a un naso che inspira ed espira.

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
bambinicuoreospedale
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Lucandrea Massaro
Sale il numero di morti nell'attentato di Niz...
ERIN CREDO TWINS
Cerith Gardiner
“Dio ha senso dell'umorismo”: coppia di genit...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
EMILY RATAJKOWKSI
Annalisa Teggi
Emily Ratajkowski: scoprirò il sesso di mio f...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Silvia Lucchetti
Rischiava l'amputazione delle gambe. Oggi ha ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni