Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Giappone, 30.000 suicidi all’anno: ricchezza e tecnologia, ma vuoto nell’anima

Condividi

Un vescovo attribuisce le cause alla mancanza di senso esistenziale, collegato alla profonda carenza di spiritualità e religiosità

Ricchezza, tecnologia e… vuoto nell’anima

Circondati da ricchezze materiali di ogni tipo, i giapponesi hanno avuto tuttavia grandi difficoltà a trovare speranza nel proprio futuro. Secondo il vescovo, hanno perso la speranza di continuare a vivere. Paradossalmente, dopo una storica tragedia nazionale i suicidi sono diminuiti.

Un segno di cambiamento, anche se non di notevole entità, è stato infatti registrato in occasione del tragico terremoto seguito dallo tsunami che ha distrutto varie zone del Giappone nel marzo 2011. Da quel disastro, che ha promosso grande solidarietà e unione nel Paese, il numero di suicidi ha iniziato a diminuire. Nel 2010 erano stati 31.690, nel 2011 sono stati 30.651, nel 2012 27.858, nel 2013 27.283. Il motivo del calo non è chiaro, ma si ritiene che una delle cause sia legata alla riflessione sul senso della vita in seguito a quella calamità.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.