Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Beato Giacomo Alberione
home iconFor Her
line break icon

Assisti un familiare non autosufficiente? Ecco la carta dei tuoi diritti

WOMAN,CAREGIVER;

Shutterstock

BenEssere - pubblicato il 19/04/18

Tutti i diritti

Da qui, è nata l’idea di redigere un documento su compiti, prerogative, importanza, ma anche su difficoltà e necessità dei familiari prestatori di cure, che in sostanza riconosce ai caregiver alcuni diritti, ovvero quelli di:

1. ricevere informazioni adeguate sulla malattia e sui trattamenti proposti, previo consenso del paziente, in modo da poter partecipare consapevolmente alle decisioni riguardanti la salute del proprio familiare;

2. ricevere dall’équipe curante tutte le informazioni necessarie per assistere al meglio il proprio caro;

3. ottenere informazioni chiare ed esaustive al fine di usufruire di tutti i servizi territoriali utili nella cura del familiare;

4. legittimare i propri sentimenti: lungo il percorso di assistenza, è normale sentirsi affaticati, tristi, nervosi o in difficoltà;

5. prendersi cura di sé: «Devo ricordare che tutto ciò che di bello e piacevole potrò fare per me, ricadrà positivamente
anche sul mio familiare»;

6. riconoscere i propri limiti e capacità: «Non posso pretendere di saper fare tutto o di riuscire bene in ogni cosa, accettare
i propri limiti vuol dire imparare a scoprire anche le proprie risorse»;

7. mantenere degli spazi di vita per sé: «Poiché faccio tutto il possibile per il mio caro, allo stesso modo devo farlo per me»;

8. chiedere e ricevere aiuto: è importante riconoscere i propri bisogni e quelli del proprio caro, imparando a delegare;

9. tutelare la propria salute: avere un’alimentazione sana, mantenere un numero di ore di riposo adeguate, sottoporsi
ai controlli medici di routine. Oltre che un diritto, è un dovere necessario a sostenere adeguatamente il carico assistenziale;

10. accedere a servizi sanitari di alta qualità, sulla base della definizione e del rispetto di precisi standard




Leggi anche:
“Non ce la faccio…”: il lamento di un uomo che deve assistere il prossimo

A chi chiedere aiuto

«L’auspicio è che la Carta venga recepita in Italia dalle associazioni scienti che e da quelle dei pazienti, oltre che dagli stessi organi di Governo, sia regionali sia nazionali, per ottenere una maggiore attenzione nei confronti di una popolazione troppo spesso sottovalutata», commenta il professor Santini.

Ma nel frattempo a chi chiedere aiuto?

«Da anni, il nostro Campus Bio-Medico ha attivato un servizio di Psicologia clinica rivolto a pazienti e familiari, all’interno del quale esiste il Centro Voi-Noi, che si rivolge nello specifico a tutte le persone impegnate nell’assistenza continua a un proprio caro. Ovviamente, non tutte le strutture sanitarie offrono questo servizio, ma per lo meno i reparti oncologici hanno un’assistenza psicologica, solitamente rivolta ai pazienti, a cui è comunque possibile rivolgersi in assenza di un team esclusivamente dedicato ai familiari».

  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni