Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Aleteia logo
home iconStorie
line break icon

Tra il cancro e i tossicodipendenti: così Carlo ha vinto la sua battaglia per la vita!

JPC-PROD/Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 18/04/18

Da tossico ad alcolista

Se per la moglie la lotta contro il cancro è in salita, Carlo deve per forza trovare l’energia per gestire le storiacce che arrivano ogni giorno nella comunità. Come quella di Andrea, napoletano.

La madre di Andrea era tossicodipendente, veniva da Napoli. Il padre, ex-tossicodipendente ora diventato alcolista, da Belluno. Andrea era cresciuto con il padre. Mi raccontava che andavano a farsi insieme. Andrea ad un certo punto se ne era andato, dopo aver furiosamente litigato con il padre. In precedenza, quand’era fatto, aveva avuto un incidente con la moto che lo aveva lasciato zoppo, ma Andrea era un bellissimo ragazzo. Entrato in comunità, parlando con gli operatori e con l’operatore di riferimento che ero io, espresse il desiderio di riconciliarsi dopo anni con il padre. Parliamo di un ragazzo di 25 anni. Io e lui concordammo che gli avrebbe scritto una lettera nella quale gli proponeva una riconciliazione ed esprimeva il desiderio di incontrarlo.

Dopo due giorni che la lettera era stata spedita, arrivò la notizia: il padre di Andrea si era suicidato, impiccandosi in casa. Io lo accompagnai a casa del padre, in mezzo alle Dolomiti, e mi ricorderò sempre la scena di quel ragazzo che volò fuori dalla macchina per scassinare, con mani esperte, la cassetta della posta ed estrarre la lettera che aveva scritto, ancora chiusa. Andrea si sarebbe suicidato diversi anni dopo, ma quella è un’altra storia.




Leggi anche:
Come festeggiare senza alcool per aiutare chi lotta con la dipendenza

Tra interventi chirurgici e psicologo

Il momento più buio avviene quando i medici comunicano a Maria dicono che è necessaria l’asportazione e la ricostruzione del seno. Carlo, intanto, chiede l’aiuto dello psicologo per riuscire a superare un momento buio.

Maria non riesce ad accettare di essere senza un seno. Mi dice che vuole ricostruirlo e io le dico «No, no, per me non cambia niente». Ma lei si sente “mutilata”, talvolta si nasconde da me quando deve spogliarsi o cambiare reggiseno. Io tento di rassicurarla, ma non c’è niente da fare. Mi dice che la nostra sessualità è finita. «Non è vero», le rispondo. Ma è anche vero che lo stress e gli antidepressivi che mi ha ordinato il medico non aiutano ad avere una sessualità attiva. Mi sembra di essere sommerso di problemi che non riesco a risolvere.




Leggi anche:
Un nuovo inizio per il corpo e per la vita dopo un tumore al seno

“Siamo ancora vivi!”

La storia è, però, a lieto fine! Carlo esce dalla depressione, anche se perderà il lavoro nella comunità, davvero inconciliabile, in termini di stress, con la battaglia della moglie, che a sua volte riesce a migliorare la condizione fisica.

Scriverà Carlo:

«Io e la mia famiglia viviamo. Per ora siamo vivi. Quali eventi ci serberà il futuro non lo sappiamo. Per adesso siamo vivi».

Il messaggio più bello, un inno alla vita.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cancrofamigliatossicodipendenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
7
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni