Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 26 Ottobre |
Santi Luciano e Marciano
Aleteia logo
home iconStorie
line break icon

Tra il cancro e i tossicodipendenti: così Carlo ha vinto la sua battaglia per la vita!

JPC-PROD/Shutterstock

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 18/04/18

Il ragazzino fumatore

Mentre Carlo si prepara ad affrontare la battaglia contro il cancro accanto a sua moglie, le giornate nella comunità sono roventi.

«Arrivò in Sede un minore. Anche se non aveva i requisiti per essere accreditata per minorenni. Lavoravo con un operatore sardo, eccezionale. Io e lui in quel periodo facevamo faville, specie con i minori. Questo ragazzino era uno zingaro e si chiamava, pensate un po’, Sabato. Questo Sabato era così abile come ladro che ogni mattina salivo con tre pacchetti di sigarette, entravo, lo salutavo e lui me ne rubava regolarmente uno. Io e il mio collega tacemmo, e cercammo di educarlo. Un giorno, con mia grande soddisfazione, Sabato mi chiamò e mi restituì il pacchetto di sigarette che mi aveva rubato al mattino. Il primo passo era fatto».




Leggi anche:
Figlia tossicodipendente ai genitori: siete anche voi responsabili di tutto questo

Una seduta di chemioterapia

I giorni che prende come permessi da lavoro, Carlo li sfrutta per accompagnare la moglie a fare le chemioterapie.

«Seduta di chemioterapia. Il liquido 11 è ghiacciato, e la seduta dura ore. Maria è stoica, cerca di reagire cercando di “non fare l’ammalata”. Ma le chemio sono pesantissime. L’ho vista perdere ciocche e ciocche di capelli, usa la parrucca. Dopo quella seduta particolarmente pesante, torniamo a casa dove c’è Chiara ad aspettarci.

Appena vede la mamma fa per andarle in braccio ma mia moglie non ce la fa. La piccolina allora si dispera dicendo che le avevamo detto che era solo un fruncoletto da levare, e si rifugia in bagno a piangere disperata. Accompagno Maria in camera, al piano di sopra. Scendo. Dopo un po’ Maria mi chiama e mi chiede di accompagnarla in bagno per vomitare. Ma la piccolina non vuole muoversi da lì. Allora io la prendo di peso e la porto in cucina mentre mia moglie vomita. Se potessi, mi butterei giù dalla finestra…».


Anna Francesca Fiora

Leggi anche:
Anna racconta su Instagram la sua battaglia (a colori) contro il cancro

La paura di perdere Maria

La battaglia contro il tumore di Maria è sempre più dura. Tra macchioline estese ben oltre il seno e interventi chirurgici affiancati alle terapie. E Carlo lì, a scortarla attimo per attimo.

«Tu hai il fungo del fumatore» esordisce il bravissimo oncologo che segue Maria. «Non è un fungo normalmente pericoloso, ma per te che stai facendo le chemioterapie può essere mortale. Bisogna aspirare tutto quello che c’è nei polmoni». Altro ricovero. Mia moglie si prepara al ricovero truccandosi e facendosi bella. Che coraggio! Entrano per il naso e scendono fino ai bronchi e ai polmoni. L’operazione è dolorosa. Quando la vedo, vedo una donna calva stesa nel letto con due tappi nel naso e che dimena le gambe, senza lamentarsi però. Per la prima volta ho veramente paura di perderla e vedo la sua determinazione a rimanere aggrappata alla vita. Che cazzo sta succedendo alla nostra vita? Mi sento come fosse entrato un cartello nella nostra famiglia con la scritta: “Tocca a te”. Cosa succederà ancora?


MICHELE DAL BIANCO

Leggi anche:
Mentre il cancro lo dilaniava Michele ripeteva fiducioso: “Niente è impossibile con il Signore al mio fianco”

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cancrofamigliatossicodipendenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
2
MARCELLO BELLETTI
Annalisa Teggi
Un padre, una madre e 7 figli. Non è follia ma sovrabbondanza
3
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
4
medjugorje
Gelsomino Del Guercio
Cosa sono i “segreti” di Medjugorje? Che messaggi nascondono?
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
POPE JOHN PAUL II
Paola Belletti
Wojtyla affrontò il problema della frigidità sessuale femminile
7
ANGELICA ABATE
Annalisa Teggi
Quando il miracolo non è la guarigione ma una voce innamorata del...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni