Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconStile di vita
line break icon

Quando la vulnerabilità diventa una forza

Mathilde De Robien - pubblicato il 16/04/18

Anziché negarla, quindi, mostriamo un po’ di umiltà e ammettiamo la nostra ineludibile e indelebile imperfezione legata alla nostra condizione umana.

“L’essere umano è più forte quando conosce se stesso e assume la sua vulnerabilità”, sottolinea Charles Gardou. Citando la riflessione di Simon Leys su Henri Michaux, “chi lascia davvero un segno è chi ha la forza e il coraggio di esplorare e sfruttare le proprie carenze; chi si accontenta di sviluppare i suoi doni non arriva molto lontano”.

“Il motore dell’esistenza umana risiede in questa lotta contro la vulnerabilità”

“Vulnerabile! Ecco qualcosa che specifica con la forza dell’evidenza la condizione umana. È quello che caratterizza la nostra specie. Né le apparenze di potere né i desideri di grandezza possono cancellare questa precarietà. L’umanità, che vorrebbe essere forte ed eterna, fa il rumore della porcellana che si rompe”.

In Pascal, Frida Kahlo et les autres…, Gardou ritrae otto scrittori e artisti che seppur malati o disabili, per nascita o incidenti, hanno superato la propria debolezza creando capolavori. Ecco quindi Robert Schumann, Frida Kahlo, Blaise Pascal, Jean-Jacques Rousseau, Fëdor Dostoevskij, Joë Bousquet, Helen Keller e Demostene.

Pascal, Frida Kahlo et les autres… Ou quand la vulnérabilité devient force, Charles Gardou, edizioni Érès, gennaio 2014, 221 pagine, 21 euro.

[Traduzione dallo spagnolo a cura di Roberta Sciamplicotti]

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
forzahandicaplibro
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni