Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un poliziotto salva la vita di tre donne: è stata la Vergine Maria

OFFICER YAP
Catholic Herald
Condividi

Non è una coincidenza che Frederick Yap stesse pregando prima di ricevere tutte e tre le chiamate

Il potere del numero tre

L’intervento divino spesso non è drammatico e ovvio come appare nei film. In genere si verifica in modo sottile, tranquillo, e spesso si rivela solo col senno di poi. Chi non ha fede potrebbe anche scambiarlo per una concidenza o per pura fortuna.

All’agente Yap sono serviti molti anni per collegare le tre vicende separate che ha affrontato mentre lavorava. Tutte coinvolgevano donne in pericolo, e per lui non è una coincidenza.

Il primo incidente si è verificato nel 2011. La chiamata, secondo un articolo dell’Arlington Catholic Herald, riguardava una donna suicida. Quando Yap e un altro agente sono arrivati, hanno visto scioccati la donna gettarsi con la macchina nel fiume Potomac. Anche se Yap non aveva ricevuto una formazione per il salvataggio in acqua, è riuscito insieme al collega a salvare la donna.

Il secondo episodio è avvenuto nel 2015. Poco dopo aver iniziato il turno dopo aver pregato ha ricevuto una chiamata: un uomo aveva sparato più volte alla moglie. Una squadra di agenti è riuscita a portar via la donna dalla casa, mentre Yap rimaneva al suo fianco facendo pressione sulle ferite finché non è arrivata in ospedale, dov’è stata curata e alla fine si è ripresa.

La terza vicenda si è svolta nel 2016, secondo l’articolo dell’Arlington Catholic Herald. Yap si è recato sul luogo in cui pregava di solito, e quando ha terminato ha guardato la Vergine, il cui volto sembrava volergli dire: “Ci vediamo più tardi”. Poco dopo, Yap ha risposto a una chiamata insieme a un altro agente: una donna rischiava di farsi del male. Arrivando a casa sua, si sono avvicinati al garage chiuso. Sentendo due motori accesi hanno fatto irruzione, trovando la donna nella sua auto in stato di incoscienza. Hanno aperto le porte del garage e l’hanno trascinata fuori dal veicolo. Yap giura che mentre le stava facendo il massaggio cardiaco ha visto il volto della Vergine Maria davanti a sé.

Il significato delle statuette

Il tema del “numero tre” è saltato fuori in vari altri modi per Yap nel corso degli anni, anche in un trio di rosari lasciati su una delle statue in chiesa. L’agente, però, non ha collegato la sua devozione e le tre donne che aveva salvato finché non ha restaurato una statua della Vergine.

MOTHER MARY STATUE
Courtesy of Frederick Yap

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.