Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Sony Music “scopre” un’artista cattolica dopo che il suo video è diventato virale

CAMILA HOLANDA,MUSICIAN
Condividi

Camila Holanda raggiunge 2 milioni di visualizzazioni con una canzone dedicata alla Vergine Maria

Ad appena 18 anni, la cantante Camila Holanda si è guadagnata un posto di primo piano nel panorama della musica cattolica. La giovane brasiliana, nata a João Pessoa, Paraiba, ha iniziato a cantare quando aveva due anni con l’aiuto del nonno. La sua carriera di cantante è iniziata a 15 anni, quando la madre Ivana Holanda ha deciso di registrare tre delle canzoni cantate da Camila alla sua festa da debuttante. Nessuno avrebbe potuto immaginare cosa sarebbe avvenuto in seguito.

“Volevamo solo che nostra figlia cantasse tre canzoni alla Madonna alla sua festa da debuttante, ma la Madonna ci ha sorpreso, come sempre. Quel piccolo progetto ha dato vita al primo album ‘TE IMITAREI’ [Ti imiterò], che contiene 11 brani, e poi Dio ci ha mostrato che c’era una chiamata maggiore, e in questo modo ha guidato la vita di Camila e la nostra”, ha detto Ivana.

Da quando è uscito il suo primo album, Camila si è dedicata a creare e promuovere musica cattolica. Sul suo canale YouTube e attraverso i social media condivide le sue canzoni di lode, esegue brani di altri artisti e posta video interattivi che si concentrano sulla sua vita da adolescente.

Nel 2017 un video “casalingo” è diventato virale sulla pagina Facebook brasiliana Papa Francisco – Amigos e Amigas, ottenendo 2 milioni di visualizzazioni e attirando l’attenzione della stampa brasiliana e dei media internazionali.

L’esecuzione di Camila della canzone Eu sou de Nossa Senhora [Appartengo a Nostra Signora], di Carlos Renê, le ha procurato vari inviti, uno dei quali molto toccante: “Una donna di nome Florinda Marques mi ha contattata dopo che aveva sentito la canzone via Facebook e mi ha invitata ad essere Damigella d’Onore di un’associazione che aiuta i bambini poveri in Mozambico. Ho accettato e Dio ha provveduto a tutto. Non avrei mai immaginato di poter cantare all’estero, è un dono della Madonna”, ha confessato la ragazza emozionata.

Camila ha aggiunto che non si aspettava che un video semplice come quello potesse riscuotere tanto successo: “Non potevo immaginare cosa sarebbe accaduto dopo aver registrato quella canzone in modo tanto amatoriale. L’abbiamo registrata a casa e poi l’abbiamo postata. 2 milioni di visualizzazioni mi hanno veramente colpita, come le testimonianze di fede della gente, i messaggi che mi vengono inviati ogni giorno sulle esperienze dell’amore di Nostra Signora… Mi fa avere fede, e credo che possiamo piantare buoni semi”.

La giovane cantante si esibirà in un concerto di beneficenza il 28 aprile a Fatima (Portogallo), dove riceverà il titolo di Damigella d’Onore dell’Associazione Mãos Unidas com Maria. Dall’ottobre 2017 Camila fa parte del Sony Music Gospel, che ha diffuso il videoclip Lugar Seguro e si accinge a diffonderne altri.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni