Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Hanno usato la sua foto per giustificare l’aborto ma la madre ha lottato con tutte le forze

DISABILITY
Condividi

Nathalie Weaver ha affrontato le reti sociali per porre fine agli attacchi e ha vinto grazie al sostegno di moltissime persone

La naturalezza con cui amano Sophia ha fatto sì che la mamma non avesse problemi a mostrare sulle reti sociali alcuni momenti della sua vita familiare.

DISABILITY
Nataliew1020 - Twitter

Nathalie credeva anche che fosse una buona occasione per parlare della malattia, proprio mentre la famiglia cercava un’area in cui la bambina potesse essere assistita meglio a livello sanitario. Sono aumentati i followers su Twitter, che hanno iniziato a conoscere (e ad amare) la quotidianità di Sophia e della sua famiglia.

DISABILITY
Nataliew1020 - Twitter

Immagine identificata con la necessità di abortire in caso di certe malattie

Poi, però, Natalie Weaver ha iniziato a ricevere messaggi terribili su Twitter. Alcuni hanno iniziato a raccomandarle di porre fine alla vita di Sophia “per risparmiarle la vergogna di continuare a vivere” essendo così deforme.

Un giorno Nathalie ha ricevuto un messaggio diretto in cui l’immagine di sua figlia accompagnava un testo a favore dell’aborto e ha detto basta, decidendo di passare all’azione.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.