Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Sarah Silverman mostra come rispondere alle aggressioni virtuali

Por Kathy Hutchins
Condividi

Una comica viene attaccata su Twitter, e la sua risposta potrebbe salvare la vita dell'aggressore

Sarah Silverman è nota per il suo umorismo caustico, ma il suo cuore è pieno di gentilezza, come ha dimostrato di recente su Twitter.

Anziché rispondere con lo stesso tono e insultare una persona che le aveva dato della poco di buono, si è sforzata di conoscerla meglio e di migliorare la sua vita.

Il 28 dicembre, l’utente di Twitter Jeremy Jamrozy ha risposto ai tweet di Sarah in modo volgare mentre lei stava conversando con un sostenitore di Trump cercando di comprenderne le motivazioni.

Sarah non lo ha ignorato né si è arrabbiata.

L’attrice comica ha deciso di fare l’opposto di quanto ci si sarebbe aspettati e ha cercato di capire da dove veniva la rabbia del ragazzo, finendo per scoprire che questi aveva problemi seri.

Leggete lo scambio di messaggi.

(Poco di buono)

Anziché attaccar briga, Sarah ha fatto qualcosa di diverso.

Pagine: 1 2 3 4 5 6

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.