Aleteia
sabato 24 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
Spiritualità

La confessione vi preoccupa? Ecco l'incoraggiamento di un santo che fa per voi

WOMAN,CONFESSION

Shutterstock

Philip Kosloski - pubblicato il 04/04/18

San Giovanni Maria Vianney offre parole consolanti all'anima penitente

Accostarsi al sacramento della Riconciliazione a volte può spaventare. Non sempre ci piace elencare ad alta voce i nostri tanti peccati, e potrebbe imbarazzarci anche solo avvicinarci al sacerdote.

La Chiesa, però, ci accoglie a braccia aperte e ci invita ad avvalerci di questo grande sacramento.




Leggi anche:
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore

San Giovanni Maria Vianney conosceva bene il potere di questo sacramento. Trascorreva anche 16 ore al giorno ascoltando confessioni, e le persone percorrevano lunghe distanze per andare a confessarsi da lui.

Il sacerdote sapeva bene che la confessione era un ottimo aiuto per l’anima, e predicò al riguardo in molte occasioni.




Leggi anche:
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di ogni confessione

Ecco qualche citazione tratta dalle sue omelie che sottolinea la bellezza di questo sacramento e offre incoraggiamento all’anima affaticata:

Figli miei, è un pensiero splendido che abbiamo un sacramento che guarisce le ferite della nostra anima!

Figli miei, non possiamo comprendere la bontà di Dio nei nostri confronti nell’istituire questo grande sacramento della Penitenza. Se avessimo potuto chiedere un favore a Nostro Signore, non avremmo mai pensato di chiedergli questo. Ma Egli ha presagito la nostra fragilità e la nostra incostanza nel fare del bene, e il Suo amore lo ha indotto a fare quello che non avremmo osato chiedere.

Figli miei, se [una persona ha] una grave malattia, se si tratta di una ferita pericolosa, deve consultare un medico, dopo il quale arriva il rimedio. Allo stesso modo, quando cadiamo in qualche peccato grave dobbiamo ricorrere al medico, che è il sacerdote, e al rimedio, che è la confessione.

Dio è più rapido a perdonare un peccatore pentito di una madre a tirar via il figlio dal fuoco.

Quando vi accostate alla confessione, dovete capire cosa state per fare; state per schiodare Nostro Signore.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
confessioneSanti
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni