Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Dal bagnetto alla cura della dermatite: come si tratta la pelle del vostro bimbo?

NEONATO DOPO BAGNETTO
Condividi

Tra miti da sfatare, consigli e cose da evitare. Ecco le indicazioni essenziali per rispettare e favorire il benessere della pelle dei vostri bambini, fin dai primi giorni

La dermatite allergica
Denominata più comunemente Dermatite atopica (vedi sopra) o eczema atopico.

La dermatite infettiva
Si tratta solitamente di una complicanza della dermatite irritativa, ed è, il più delle volte, causata da un fungo, la Candida. Lo sviluppo della Candida è favorito dall’ambiente umido nella zona del pannolino. Tipicamente si osservano chiazze arrossate
a livello dell’inguine o intorno all’ano, con intorno alcune tipiche macchiette di piccole dimensioni, circolari ed arrossate (i cosiddetti “elementi satelliti”). Non si può indicare un unico trattamento per le diverse dermatosi dell’area del pannolino,
poiché ci sono diverse cause che necessitano di terapie differenti. Pertanto è sempre necessario l’intervento del pediatra per definire la causa e pianificare un trattamento specifico ed adeguato onde evitare cronicizzazione e complicanze.
Sarà il pediatra a decidere i casi in cui è utile indirizzare il bambino al dermatologo.

DERMATITE INDICAZIONI
Bambin Gesù
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni