Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Ripercorrere la Via Crucis di Gesù a Gerusalemme (FOTO)

WAY OF THE CROSS
Greg Friedman | OFM | Franciscan Monastery of the Holy Land in America.
Condividi

Seguiamo il percorso che secondo la tradizione ha compiuto Gesù mentre si recava al luogo della sua crocifissione

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Mentre percorrono la Via Crucis in questa Settimana Santa meditando sulla Passione di Cristo, i cristiani di tutto il mondo seguono le orme degli europei medievali che hanno compiuto per primi dei pellegrinaggi in Terra Santa per unirsi alla sofferenza degli ultimi giorni di Gesù.

Fin dal XII secolo, i pellegrini hanno seguito il percorso che iniziava sul Calvario e terminava nella casa di Ponzio Pilato. Quando tornavano a casa ricreavano le immagini della Via Crucis, diventata sempre più popolare dopo che i musulmani chiusero la Terra Santa ai cristiani.

I Francescani hanno avuto un ruolo attivo nello sviluppo della Via Crucis dopo aver ottenuto la custodia dei siti sacri della Terra Santa nel 1343, e in seguito hanno invertito il percorso per seguire la cronologia della Passione, iniziando dalla casa di Pilato e finendo sul Golgota.

Nel 1686 Papa Innocenzo XI diede ai Francescani il diritto esclusivo di stabilire delle stazioni lungo la Via Crucis a Gerusalemme. L’ordine e la posizione delle stazioni sono stati oggetto di dibattito nel corso dei secoli, ma i pellegrini continuano a percorrere la Via Dolorosa come esercizio devozionale che permette loro di sperimentare nello spirito la Passione di Cristo.

Oggi chi visita Gerusalemme può seguire il percorso in 14 stazioni, dal luogo in cui secondo la tradizione Gesù incontrò Ponzio Pilato alle ultime quattro stazioni, situate nella chiesa del Santo Sepolcro, il luogo sacro della morte di Gesù sulla Croce.

Scorrete lo slideshow per percorrere virtualmente la Via Crucis. La maggior parte delle foto è stata gentilmente concessa da Greg Friedman, OFM, del Monastero Francescano della Terra Santa in America.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni