Aleteia
martedì 27 Ottobre |
Sant'Evaristo
News

Ecco chi era il falso prete che vendeva le finte reliquie di Giovanni Paolo II

KSIĄDZ W KOLORATCE

EAST NEWS

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 28/03/18

Si spacciava per "Father Salvatore" e agiva su eBay

Una storia di truffe, che alza il tiro sui richiami mai casuali di Papa Francesco.

Falsa era la sua qualifica di sacerdote (“Father Salvatore”) e false erano le reliquie di Papa San Giovanni Paolo II che vendeva su eBay. Ad accorgersi della truffa era stato il Vaticano stesso che ha sporto denuncia e, per questo, un docente C.M.D., si ritrova a processo con le accuse di falso e ricettazione (La Stampa 22 marzo).

POPE JOHN PAUL II RELIC
© Mazur|catholicnews.org.uk | (CC BY-NC-SA 2.0)

L’acquisto su eBay

L’uomo, nell’ottobre 2014, avrebbe cercato di guadagnare illecitamente quasi 10 mila dollari. E per raggiungere il suo scopo avrebbe tentato prima l’ “assalto” ad eBay, provando a comprare «la reliquia di San Giovanni Paolo II‘Vatina reliquary I st clas relic St. Pope John Paul II COA Cardinal’s Letter’, provento del delitto di falso», si legge negli atti.

Ingiusto profitto

E ancora «con artifizi e raggiri consistiti nel garantirne la genuinità mediante l’allegazione di un certificato di autenticità contraffatto, poneva in essere atti idonei diretti in modo non equivoco a procurarsi un ingiusto profitto». Insomma, l’indagato acquistava e vendeva un falso.




Leggi anche:
In Brasile circolano dei falsi sacerdoti

La denuncia del Vaticano

Fortunatamente però il «Vicario Giudiziale della Diocesi di Roma e Postulatore della Causa canonica di San Giovanni Paolo II», dopo aver notato quel certificato «di autenticità contraffatto, che recava una firma apocrifa e un sigillo di garanzia difforme rispetto all’originale, oggetto di cui il Diritto Canonico vieta espressamente la vendita» decideva di denunciare tutto ai carabinieri.

Il processo a Roma

I militari dell’Arma, effettuate le indagine, trasferivano il fascicolo alla Procura di Roma.: sarà, infatti, il tribunale monocratico della Capitale ad ospitare il processo a carico del truffatore.




Leggi anche:
Don Giuseppe Zanon, il prete detective che smaschera i truffatori

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
reliquiesan giovanni paolo iitruffa
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni