Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 25 Settembre |
San Cleopa
home iconSpiritualità
line break icon

Dalla Domenica della Palme al Venerdì Santo: cosa spinse la gente a cambiare idea?

padre Carlos Padilla - pubblicato il 26/03/18

È facile cambiare opinione, lo scontento fa modificare facilmente l'obiettivo

Nell’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme che si celebra la Domenica delle Palme si nasconde un desiderio così umano… C’è scontento nell’animo e la gente crede a Gesù, al suo potere. È facile mobilitare una massa di uomini scontenti.

Gesù sembrava essere la persona indicata a guidare verso la liberazione definitiva. Un vero leader. Compiva miracoli impossibili e aveva parole piene di verità e saggezza. Aveva forza e Dio al suo fianco. Era suo Figlio. Non poteva fallire.

Quante aspettative ha il cuore umano!

Non mi costa molto distinguere questa folla da quella del venerdì. Quella che chiede la sua crocifissione è guidata da farisei e altri ebrei che vedevano in Gesù un blasfemo, un imbroglione, un bugiardo. Quell’uomo che diceva di essere Dio meritava la morte. Nessuno è Dio sulla Terra.

In quei giorni Gesù avrà anche deluso quanti aspettavano un uomo forte e pieno di coraggio. Di fronte a Gesù flagellato, silenzioso, fragile dopo la notte del giovedì, Barabba sarà sembrato l’uomo forte. Chi era scontento la domenica vedeva in Gesù un liberatore, ma ora lo considerava solo un truffatore.

Cambiare opinione è facile. Lo scontento fa cambiare obiettivo con facilità. Gesù non era stato all’altezza. Magari Barabba poteva fare qualcosa di più, e se non lui un altro migliore. Non importava.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
domenica delle palmepasquavenerdi santo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
5
Gelsomino Del Guercio
Scandalo droga e festini gay con il prete: mea culpa del vescovo ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
SHEPHERDS
José Miguel Carrera
Il dolore dei genitori per i figli che non vogliono più sapere ni...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni