Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Dalla Domenica della Palme al Venerdì Santo: cosa spinse la gente a cambiare idea?

Condividi

È facile cambiare opinione, lo scontento fa modificare facilmente l’obiettivo

Nell’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme che si celebra la Domenica delle Palme si nasconde un desiderio così umano… C’è scontento nell’animo e la gente crede a Gesù, al suo potere. È facile mobilitare una massa di uomini scontenti.

Gesù sembrava essere la persona indicata a guidare verso la liberazione definitiva. Un vero leader. Compiva miracoli impossibili e aveva parole piene di verità e saggezza. Aveva forza e Dio al suo fianco. Era suo Figlio. Non poteva fallire.

Quante aspettative ha il cuore umano!

Non mi costa molto distinguere questa folla da quella del venerdì. Quella che chiede la sua crocifissione è guidata da farisei e altri ebrei che vedevano in Gesù un blasfemo, un imbroglione, un bugiardo. Quell’uomo che diceva di essere Dio meritava la morte. Nessuno è Dio sulla Terra.

In quei giorni Gesù avrà anche deluso quanti aspettavano un uomo forte e pieno di coraggio. Di fronte a Gesù flagellato, silenzioso, fragile dopo la notte del giovedì, Barabba sarà sembrato l’uomo forte. Chi era scontento la domenica vedeva in Gesù un liberatore, ma ora lo considerava solo un truffatore.

Cambiare opinione è facile. Lo scontento fa cambiare obiettivo con facilità. Gesù non era stato all’altezza. Magari Barabba poteva fare qualcosa di più, e se non lui un altro migliore. Non importava.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.