Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 14 Maggio |
San Mattia
home iconSpiritualità
line break icon

5 cose da fare quando i progetti per la Quaresima sono falliti

CHILD COVERING MOUTH

Shutterstock

Roberta Sciamplicotti - pubblicato il 26/03/18

Il primo passo è accettare la cosa e non scoraggiarsi

L’inizio della Quaresima è un po’ come l’inizio dell’anno nuovo: si fanno progetti e buoni propositi, ci si prefiggono dei cambiamenti, a volte anche drastici, e si spera di riuscire a mettere in pratica le proprie intenzioni fino al giorno di Pasqua. 40 giorni, però, non sono pochi, ed è molto frequente che almeno qualcuno dei propositi non venga rispettato. Che fare in questo caso?

Ecco 5 suggerimenti che potrebbero risultarvi utili:

1 – Cercare di capire dove si è “inceppato” il meccanismo e accettare il fallimento del progetto

La prima cosa da fare in questo caso è provare a capire in che punto si è verificato l’ostacolo che ha impedito di mettere in pratica il proprio proposito, ma senza scoraggiarsi e senza far sì che questa analisi diventi fonte di autocommiserazione o porti a pensare di non essere in grado di portare a termine quello che ci si era prefissati.

2 – Fare un esame di coscienza, andare a confessarsi e pregare

Nella ricerca del motivo che non ha fatto rispettare il proposito è utile un esame di coscienza sincero e obiettivo, unito poi alla richiesta di perdono in confessione e alla preghiera, sempre utile per fare silenzio e riuscire ad ascoltare la voce di Dio. Dio ci parla sempre, il problema è che a volte i tanti rumori che ci circondano ci impediscono di ascoltarlo. Per questo, il silenzio orante può aiutare a concentrarsi maggiormente su ciò che vuole dirci.

IMPRESSION
Deia63 - Instagram

  • 1
  • 2
Tags:
fallimentoquaresima
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni