Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 12 Aprile |
Santa Teresa de los Andes
home iconFor Her
line break icon

Millie Bobby Brown, star di Stranger Things: essere sorda (da un orecchio) mi dà più grinta (VIDEO)

MILLIE BOBBY BROWN

Alberto E. Rodriguez I GETTY IMAGES NORTH AMERICA I AFP

LOS ANGELES, CA - JANUARY 29: Actor Millie Bobby Brown attends the 23rd Annual Screen Actors Guild Awards at The Shrine Expo Hall on January 29, 2017 in Los Angeles, California. Alberto E. Rodriguez/Getty Images/AFP

Annalisa Teggi - Aleteia - pubblicato il 23/03/18

L’handicap è una risorsa, perché può essere quel trampolino di umiltà che mette a fuoco meglio il tuffo grande che è la presenza di ciascuno di noi. Il mondo sta in piedi perché è pieno di gente che, chi più chi meno chi tantissimo, sa tirar fuori magie ancora più stupefacenti quando il limite la mette alla prova. Il limite è un’occasione, ancor più che una contraddizione; perché proprio dalla contraddizione di sentirsi manchevoli, inadeguati sboccia più nitida la forza di non cedere alla logica del felice-e-perfetto.




Leggi anche:
Per questi ragazzi non c’è handicap che tenga

È facendo i conti con le nostre tante forme di zoppicamenti, fisici e psicologici, che la vista sui nostri desideri e sul nostro destino si snebbia. La tristezza insita nell’ideologia dell’eugenetica è che una razza migliore e senza difetti sarebbe anche indolente e annoiata, tutt’altro che coraggiosa e intraprendente.

All’ultima cerimonia degli Emmys i protagonisti di Strangers Things hanno fatto una performance di successo, cantando e ballando. Tra loro Millie Bobby Brown spiccava per intonazione e allegria, pur col suo orecchio sordo; in quel balletto ci vedo il riflesso – forse in versione deluxe – delle nostre giornate  segnate da handicap, inciampi, ostacoli (più o meno gravi, visibili e invisibili, eppure fecondi) per fare della realtà un’avventura imprevedibile e non un copione per automi tutti uguali e ammaestrati.

  • 1
  • 2
Tags:
filmhandicap
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
Le assurde messe in prigione del cardinale Simoni: pensavano foss...
2
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
3
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
4
girl stop in the street
Claudio De Castro
“Vieni a trovarmi”, insisteva Gesù dal tabernacolo
5
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
6
Gelsomino Del Guercio
Le stigmate di Domenica Galeano, la veggente di Briatico, sono ve...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni