Aleteia logoAleteia logoAleteia
lunedì 22 Aprile |
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Perché io valgo (la vita di Cristo)! E anche tu

YOUNG WOMAN SMILING

Pixabay

Il blog di Costanza Miriano - pubblicato il 23/03/18

Una riflessione da portare sempre con sè, insieme ai fazzoletti: come non commuoversi di fronte a tale e tanto amore? Più che problemi di autostima ne abbiamo di memoria

Bisognerebbe imparare a contemplare di più il Crocifisso, cosa che peraltro in Quaresima dovrebbe anche esserci più facile. Cristo in croce è ciò che ci dice che cosa siamo; guardare Cristo in croce ci permette di capire noi stessi. Perché in quell’immagine è racchiusa la verità più profonda, più sconvolgente e in assoluto più chiarificatrice del nostro essere: io valgo la vita di Cristo.

Valgo la vita di Dio.
A me questa cosa fa impressione. Io sono uno per cui è valsa la pena che Dio morisse; e non mi sembra che Dio faccia le cose senza ragione. Quindi deve esserne proprio valsa la pena.
Oltre l’avermi creato, oltre l’essersi incarnato, oltre a tutti i miracoli piccoli e grandi fatti per me, Dio ha ritenuto che valesse la pena di morire per me. Io valgo la Sua vita.




Leggi anche:
I capelli della mia bambina e l’infinito

Non so a voi, ma questo introduce in me un modo di guardare a me stesso del tutto nuovo, perché questo mio valere la vita di Dio mi carica di una responsabilità oltre ogni immaginazione. Dio in persona è morto per me: e io cosa ne faccio di tanta grazia? Non posso più né illudermi di rispondere a me stesso della mia vita, né tantomeno lamentarmi di qualcosa. Anzi, a questo punto devo dimostrare che ne sia valsa davvero la pena, di morire per me. Non posso mica sprecare una cosa così grossa.




Leggi anche:
Ci è chiesto di portare gli altri alla fede, senza spazientirci. Come madri e padri

Seconda considerazione, più difficile da accettare ma altrettanto sconvolgente, è il fatto che anche il mio prossimo vale la vita di Dio. Proprio quel rompiballe, quell’immorale, quella persona di cui non salverei nulla. Ecco, proprio per quello lì Dio ha valutato che valesse la pena di morire.
Uno dei due non ci ha visto giusto. E non credo che sia Dio.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Top 10
See More