Aleteia
sabato 24 Ottobre |
Sant'Antonio Maria Claret
For Her

"Mamma, oggi pioverà?". Lo chiede a me e non alla App

Shutterstock

MIENMIUAIF - MIA MOGLIE ED IO - pubblicato il 21/03/18

L'adolescenza è anche quel modo sghembo di chiedere ascolto, attenzione e premura. E certe volte, noi mamme, lo capiamo!

di Marcella Manghi

Pensavamo di esserci sfangati l’inverno. Io anche le adolescenze, e invece. Anche stamattina, in uscita dalla camera da letto, la prima persona che vedo è mia figlia. Però non so se lei mi vede, concentrata com’è sullo schermo dello smartphone. Io corro in bagno, poi la camicia stropicciata, il toast da preparare. Ripasso davanti alla stanza e lei è sempre lì. Io combatto con la lavatrice, la Nespresso, la calza bucata. E lei è lì, nella stessa posizione. In simbiosi con il telefono; ma anche tutta vestita, con tanto di eyeliner di precisione. Quando si prepari per uscire, non so. Io non ho nemmeno il tempo di guardare che ore sono. Ogni tanto, dovrei farlo anche io – mi dico: latte e giga per colazione; al diavolo il resto. Poi alle 7.40 si avvicina alle scale. Sta per proferire le prime parole del giorno. “Mamma, oggi pioverà?”. E che ne so. Potrebbe controllare il meteo sul telefono che ha sempre in pugno, peraltro. “Tesoro, non ho idea. Usa l’app”.




Leggi anche:
I figli come arrivano, arrivano!

Allora lei tira fuori l’aggeggio dallo zaino e lo sblocca con un’impronta di malavoglia. Due mattine dopo, alla stessa ora, le ricordo di prendere le chiavi di casa per il rientro. “Mamma, oggi pioverà?”. Ancora. Ma, non l’ha capita?! Stavolta però ho il computer vicino. “Aspetta, guardo io”. E mentre le rovescio addosso percentuali probabilistiche di precipitazioni, intuisco. Capisco che mia figlia non vuole solo sapere che scarpe indossare per andare a scuola. Reclama una premura, una cura, un monito. Vuole che l’informazione le arrivi da chi ricorda l’ultima volta in cui è rientrata fradicia dal corso di pallavolo. Un’introversa teen, trasparente quanto un nuvolone pesante, cerca un primo e ultimo morso di conversazione prima d’uscire di casa per addentare il giorno. “Di che parlate, tu e tua figlia?” qualcuno chiede. “Del tempo”. E certe volte, va benissimo così.




Leggi anche:
4 consigli per imparare ad amare i figli adolescenti quando lo meritano meno

Articolo uscito su Italians (Corriere.it)

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
adolescentiascolto
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Gelsomino Del Guercio
6 frasi di Papa Francesco sulle persone omose...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa su coppie gay: serve una "legge di co...
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni