Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Ricky Memphis: “Non sono un bravo cristiano, per fortuna però ci pensa Cristo”

RICKY MEMPHIS
Omar Bai - NurPhoto
Ricky Memphis (real name Riccardo Fortunati) Italian actor during the tv show Che Tempo Che Fa in Milan, Italy, on March 26, 2017. (Photo by Omar Bai/NurPhoto)
Condividi

Intervistato a TV 2000 l'attore romano rimarca la sua fede in Gesù

Ci aveva stupito già a suo tempo, con il suo candore da bravo ragazzo romano, così simile ai personaggi che spesso interpreta, quando ne aveva parlato al Maurizio Costanzo Show. Ricky Memphis conferma che Cristo è un argomento tabù nel mondo dello spettacolo, un mondo dove “Puoi credere a tutto, come parli di Cristo o della Chiesa cattolica si scatenano tutti”, ma anche lui si scatena – confida – perché “io reagisco, discuto. Quello che non sa discutere – sorride – sò io, perché io sono cristiano, ma non sono un bravo cristiano, ma questa è la fortuna de i cristiani, perché ce pensa Cristo ‘a esse bravo”. Qui un estratto della puntata di Beati Voi su Tv2000:

ccc

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.