Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 21 Gennaio |
Sant'Agnese
Aleteia logo
Spiritualità
separateurCreated with Sketch.

Quand’è che un esorcismo è un vero esorcismo cattolico?

Shutterstock-Nixx Photography

Juan Escobar Soriano - pubblicato il 16/03/18

Chi può decidere di compiere un esorcismo?

Il Rituale di Esorcismo Attuale è stato promulgato da San Giovanni Paolo II nel gennaio 1999, e afferma chiaramente che “il ministero di esorcizzare le persone possedute dal Maligno è affidato con speciale ed espressa licenza dell’Ordinario del luogo, di norma il Vescovo diocesano”.

Se un sacerdote non ha quindi l’autorizzazione espressa del vescovo diocesano non può realizzare in modo lecito un esorcismo. I diaconi e i laici non hanno la potestà di mettere in atto questo rituale.

Un aspetto importante di cui tener conto è il fatto di scartare l’ipotesi che la persona soffra di una malattia, in particolare di natura psichica. Alcune malattie di questo tipo sono la schizofrenia paranoica, il disordine dissociativo della personalità, la personalità psicotica o le crisi isteriche. È bene che di fronte al sospetto di una possibile possessione demoniaca il vescovo diocesano nomini una commissione di esperti alla quale partecipino anche medici, psichiatri e psicologi. Ciò aiuterà il discernimento del vescovo nell’autorizzare o meno un esorcismo.

Il Nuovo Rituale aggiunge che non si deve credere che ci sia una possessione per la sola affermazione di qualcuno che dice di essere particolarmente tentato, desolato o tormentato dal demonio, visto che la persona potrebbe essere ingannata dalla propria immaginazione.

Alcuni criteri che permetterebbero di scoprire una possibile possessione demoniaca dopo aver scartato l’ipotesi di una malattia, la cui cura spetterebbe alla scienza medica, sono parlare con molte parole in lingue sconosciute o capirle, svelare cose nascoste o distanti o avere una forza superiore a quella della propria condizione fisica, il tutto unito a un’avversione nei confronti di Dio, della Vergine, della croce e delle immagini sacre.

Bisogna infine avere chiaro che il demonio non può impadronirsi della libera volontà del posseduto fino al punto da farlo peccare.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
diavoloesorcismo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni