Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!
Aleteia

Padre Pio conosceva l’ora e il giorno della sua morte?

PADRE PIO
Condividi

Ecco gli episodi in cui il frate dava indicazioni precise su quello che di lì a poco gli sarebbe accaduto

Padre Pio conosceva già l’ora e il giorno della sua morte? Il vice postulatore della Causa di beatificazione e canonizzazione, frate Gerardo Di Flumeri, in un articolo pubblicato sulla rivista Voce di Padre Pio nel settembre 1978, dieci anni dopo la morte di Padre Pio, esprimeva un certo scetticismo.

Eppure sono accaduti una serie di episodi misteriosi, che lasciano più di un dubbio. Si parla di alcuni fatti risaputi e di altri inediti, raccolti da Stefano Campanella in I tre misteri di Padre Pio (edizioni San Paolo).

Vediamo alcune di queste incredibili testimonianze. E ricordiamo che Padre Pio è morto nella notte tra il 22 e 23 settembre 1968.

La Comunione di Maria Pia

I coniugi Sergio e Augusta La Torre di Genova fissarono al 25 agosto 1968 la data della prima Comunione della loro figlia Maria Pia, che doveva celebrare Padre Pio. Per motivi familiari chiesero lo spostamento della data alla primavera del 1969. Padre Pio disse: «Se vogliono che faccia io la prima Comunione alla bambina, vengano per la data fissata. Se ritarderanno, non gliela potrò più fare». «Fai sapere che vengano ad ogni costo per la data fissata – aggiunse il frate cappuccino – se ritarderanno non mi troveranno più».

L’annuncio alla nipote

Il 14 ottobre 1967 la nipote di Padre Pio, signora Pia Forgione in Pennelli, ebbe un colloquio privato con lo zio, in una saletta del convento del convento di San Giovanni Rotondo. «Ero con mio zio da sola e, dopo avergli esposto alcuni problemi relativi alla mia famiglia, egli mi disse testualmente: ‘Fra due anni che io non ci sarò più’; a questo punto interruppi, dicendo: ‘Perché dove andrete?’ e lui con sicurezza e con tanta fermezza soggiunse: ‘Fra due anni che io non ci sarò più, perché sarò morto, tante cose cambieranno’».

Il viaggio del professore Pavone

Il professor Giuseppe Pavone, figlio spirituale di Padre Pio, incontrò il frate il giorno prima che morisse. Lo salutò dicendogli che il giorno dopo sarebbe partito per Lourdes.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni