Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 25 Luglio |
San Giacomo il Maggiore
home iconFor Her
line break icon

Le buone samaritane di oggi insegnano cucito e mosaico ai disabili

CHRISTIAN, WOMEN, PALESTINA

Shutterstock

Aleteia - pubblicato il 15/03/18

Dalla Palestina la storia tutta femminile di madri e mogli all'opera per creare occasioni di riabilitazione e speranza

Sono ormai anni che ATS pro Terra Sancta interviene con il Mosaic Centre in Samaria per sostenere la popolazione locale attraverso progetti di restauro, valorizzazione, accoglienza e sviluppo. Progetti e attività che non troverebbero sostegno se non ci fosse la forza anche di donne che con il loro lavoro contribuiscono a rendere vive le loro comunità.

Maha Hawari di Sabastiya da anni lavora per riabilitare i ragazzi disabili della sua città e dei villaggi limitrofi.

«Ho iniziato nel 1995 come volontaria con la Croce rossa – racconta lei – e poi non ho più smesso». Maha, laureata in scienze dell’educazione, non è sposata ma dedica tutto il suo tempo alla cura di gente che in Palestina non avrebbe un supporto assistenziale da nessuno. «Quando ho iniziato, molte famiglie non volevano che ci prendessimo cura dei loro figli, ma poi hanno visto le nostre attività e ora ci supportano». Maha ha ricevuto aiuto anche dalla Guest House di Sabastia dipendente dal Mosaic Centre di Gerico e legata ad ATS pro Terra Sancta.  «Volevamo investire i guadagni della Guest House e della vendita dei prodotti (ceramica, saponi, marmellata) che offriamo ai nostri visitatori – spiega Osama Hamdan(direttore del Mosaic Centre) – così abbiamo pensato di aiutare la popolazione locale».

 I territori palestinesi, infatti, non offrono alcun sistema sanitario pubblico così come sono quasi inesistenti le strutture per disabili i quali non hanno alcuna opportunità di vivere una vita normale.  Così Maha insieme ad altre donne di Sabastiya ha organizzato un corso di cucito per ragazzi disabili, finanziato proprio dalla Guest House. «L’idea è stata subito ben accolta, un successo inaspettato» racconta Sumud l’insegnante del corso. Più di quaranta persone disabili, tra i 18 e 50 anni, hanno infatti partecipato al corso, venivano anche da Nablus e da altri villaggi. Il corso, che si è svolto nella hall della municipalità di Sabastiya tra il 2016 e il 2017, ha visto a dicembre, proprio nella grande città di Nablus, un’esposizione di questi prodotti.

  • 1
  • 2
Tags:
disabilidonne
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Theresa Aleteia Noble
I consigli di 10 sacerdoti per una confessione migliore
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
Catholic Link
Una guida per l’esame di coscienza da ripassare prima di og...
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
José Miguel Carrera
La lettera di un giovane ex-protestante convertitosi al cattolice...
7
PILGRIMAGE,ROME
Giovanni Marcotullio
Lo stato della questione sulla Messa in “rito antico”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni