Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 02 Dicembre |
Blanca de Castilla
Aleteia logo
Arte e Viaggi
separateurCreated with Sketch.

Il treno nato sopra un convento

TRAIN

Shutterstock-marktucan

Esther Núñez Balbín - pubblicato il 14/03/18

La stazione che ospita la ferrovia transandina fa storia

“Fischia il treno, fischia il treno, il transandino rosso… fino al limite della cordigliera”.

I simboli dell’era industriale sono ancora un tesoro a Lima. La prima costruzione moderna della città è collocata a 100 metri dalla sua piazza principale. Costruita nel 1912, la Stazione Desamparados accoglie centinaia di turisti di tutto il mondo, disposti a visitare il cuore delle Ande sul treno più importante del Perù, che viaggia da Lima a Huancayo.

La ferrovia transandina è un’attrazione, e non c’è abitante locale che non saluti il treno al suo passaggio. Più di 60 tunnel e uno dei ponti ferroviari più alti del mondo, “El Infiernillo”, situato a 3.300 metri sul livello del mare, fanno parte del paesaggio. Il treno, progettato nel XIX secolo, è stato costruito da immigrati asiatici i cui resti giacciono nel cimitero Presbítero Matías Maestro.

Dopo 12 ore di viaggio il treno scala le Ande. Con 150.000 abitanti, la città-giardino di allora era il punto di partenza per arrivare alla città di Huancayo, a 4.000 metri di altezza. Considerata una delle
più belle stazioni dell’America Latina della sua epoca, la Stazione Desamparados, imponente edificio francese in stile neoclassico, occupa un’area di 3.000 metri quadri.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
conventoperù
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni