Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

Iscriviti alla Newsletter

Aleteia

Ecco quando devi fare il segno della croce

Marko Vombergar / Aleteia
Condividi

Un modo rapido per collegarsi profondamente a Dio

In modo solenne, senza fretta e con la massima devozione e rispetto:

† Per il segno della Santa Croce
† Liberaci Dio, Nostro Signore
† Dai nostri nemici
† Nel nome del Padre, del Figlio, e dello Spirito Santo. Amen!

Quando ci si sveglia

Svegliarsi e fare il segno della Croce, offrire il cuore a Dio dicendo “Mio Dio, io vi dono il mio cuore e l’anima mia”, ricordando anche che quel giorno potrebbe essere l’ultimo della nostra vita (Catechismo di San Pio X, n. 972).

Quando si va a dormire

Prima di addormentarsi, fare il segno della Croce pensando che si potrebbe morire durante la notte e offrire il cuore a Dio dicendo “Signore e Dio mio, io vi dono tutto il mio cuore; Santissima Trinità, datemi grazia di ben vivere e di ben morire; Gesù, Giuseppe e Maria, io raccomando a voi l’anima mia” (Catechismo di San Pio X, n. 985). Nel caso in cui si abbiano incubi recenti, fare il segno della Croce con acqua santa e chiedere l’intercessione dell’angelo custode perché vegli sul proprio riposo.

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni