Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 17 Gennaio |
San José Vaz
home iconChiesa
line break icon

10 tra le frasi e i gesti più discussi di Papa Francesco

POPE FRANCIS

Vincenzo PINTO I AFP

Pope Francis answers journalists during a press conference on board of the plane on January 22, 2018, during his flyback of a seven days trip to Chile and Peru. / AFP PHOTO / Vincenzo PINTO

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 13/03/18

Ecco alcuni degli episodi che hanno visto protagonista il papa "rivoluzionario" in questi primi sette anni

Sette anni con Papa Francesco. Un pontificato rivoluzionario e apprezzato da migliaia di fedeli. Ma non sono mancate polemiche e ambiguità, spesso scaturite dalla mancata comprensione di gesti compiuti e parole forti utilizzate da Bergoglio.

1) Chi sono io per giudicare un omosessuale?

Di ritorno dalla Gmg in Brasile il 29 luglio 2013 Francesco veniva sollecitato dai giornalista sulle presunte lobby in Vaticano e in particolare sul gruppo di esponenti del clero che farebbero riferimento ad una “lobby gay”. In questo contesto pronuncia una frase “storica” sugli omosessuali.

«Il problema è fare lobby di qualsiasi tendenza – spiegava Bergoglio – lobby politica, lobby massonica, e anche lobby gay. Le lobby tutte non sono buone – ha ribadito Bergoglio – Mentre se uno è gay e cerca il Signore, chi sono io per giudicarlo? Non si devono discriminare o emarginare queste persone, lo dice anche il Catechismo. Il problema per la Chiesa non è la tendenza. Sono fratelli. Quando uno si trova perso così va aiutato, e si deve distinguere se è una persona per bene».




Leggi anche:
Cosa pensa papa Francesco delle unioni omosessuali?

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
Tags:
gestipapa francescopontificatorivoluzione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni