Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 04 Marzo |
San Casimiro
home iconStile di vita
line break icon

Se non mi piace la croce posso essere cristiano?

© Photosebia / Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 09/03/18

Mi rifiuto di amare un Dio che tollera impavido l'ingiustizia, la disuguaglianza, la morte, la malattia

Mi costa accettare il male. Non comprendo la malvagità che vedo e tocco. Non comprendo le ingiustizie che mi feriscono. Mi ribello di fronte alla morte di un bambino innocente. Di fronte alle calamità provocate dalla natura indomita.

Cerco Dio come giudice colpevole di tutto ciò che accade. Perché Egli ha creato tutto. Incolpo il suo potere, la sua onnipotenza.

Mi dicono per calmarmi: “È nei suoi progetti”, “Dio ha voluto così”, “Avrà qualche senso nel suo cuore”.

Ma io continuo a non capire. E di fronte a queste spiegazioni mi ribello ancor di più.

Non riescono a consolarmi neanche quelli che non hanno sofferto i miei stessi mali. Io solo conosco il mio dolore: “Perché a colui che soffre le consolazioni di un consolatore felice non risultano di grande aiuto, e il suo male non è per noi quello che è per lui” [1].

Non sanno cosa soffro. E non accetto una consolazione da chi non soffre il mio male.

Mi dicono anche che Dio me lo ha mandato e che ci sarà qualche senso nascosto dietro il nonsenso. Che viene dalla sua mano ed è buono. E mi ama alla follia anche se in questa situazione non lo noto.

So che il bene è unito al suo amore. Quante volte lo ringrazio per tutte le cose buone che mi succedono! Ma il male? Non lo capisco.

Mi rifiuto di amare un Dio che tollera impavido l’ingiustizia, la disuguaglianza, la morte, la malattia. Un Dio che tollera tutto senza far nulla per risolverlo.

Questa si chiama omissione.

È come un padre che abbandona suo figlio in mezzo a un’ingiustizia permettendo il suo dolore. O lo lascia affogare senza tendergli una mano che salva. Come non condannare quel padre ingiusto, complice del male? Lo condanno.

Condanno Dio per la sua passività. Non posso amarlo. Mi sembra un Dio debole, pusillanime. Non so bene come spiegare il senso del male a chi me lo chiede. Io stesso resto turbato, e mi fa male dentro.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
cristianesimocrocedoloresofferenza
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
L’ostia “vola” sospesa in aria: il miracolo eucaristi...
2
FUMETTI MATRIMONIO DIO
Catholic Link
5 immagini su cosa accade in un matrimonio che ha Dio al centro
3
POPE AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il diluvio è il risultato dell’ira di Dio, può arrivarne...
4
POPE FRANCIS AUDIENCE
Ary Waldir Ramos Díaz
Perché dobbiamo fare il segno della croce nei momenti di pericolo...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
BLESSED CHILD
Philip Kosloski
Coprite i vostri figli con la protezione di Dio con questa preghi...
7
Lucandrea Massaro
Benedetto XVI conferma la fedeltà a Francesco «Non ci sono due Pa...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni