Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Volete essere dei veri francescani? Seguite i consigli di San Francesco e Santa Chiara

SAINT CLAIRE FRANCIS
Mentnafunangann I CC BY-SA 4.0 : Gianmaria Zanotti I CC BY 2.0
Chiara e Francesco di Assisi

A 18 anni Chiara, giovane aristocratica, decise di lasciare tutto per seguire il modello di vita predicato da Francesco ad Assisi. Anche lui aveva lasciato perdere i fasti della vita da giovanotto per abbandonarsi a Cristo, trascinando dietro di sé un bel numero di giovani. Chiara si unì segretamente ai Frati minori, dove Francesco l'accolse con gioia. Chiara trovò in lui non soltanto un maestro di cui poteva seguire gli insegnamenti, ma pure un amico. Circondata da compagne desiderose di ispirarsi all'esempio di san Francesco, Chiara s'installò in un convento e creò così l'Ordine delle Dame Povere (Clarisse). Fu la prima donna della storia della Chiesa ad aver redatto una regola scritta, sottoposta all'approvazione del Papa, perché il carisma di san Francesco d'Assisi fosse conservato in tutte le comunità femminili.
Condividi

Dal bagno di umiltà all'amore spassionato per Gesù, sino alla comprensione del grande sacrificio che ha fatto per tutti noi. Imitate i santi di Assisi!

Volete seguire un modello di vita realmente francescano? E allora per prima cosa dovreste conoscere nove lezioni che si possono ricavare dalla Passione di Cristo, scritte direttamente da San Francesco e Santa Chiara.

Sono delle vere lezioni di vita quelle riportate In “Via Crucis con San Francesco e Santa Chiara” (Ancora editrice).   

1) Umili e puri

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Non dobbiamo essere sapienti e prudenti secondo la carne, dice San Francesco, ma piuttosto dobbiamo essere semplici, umili e puri (…) Mai dobbiamo desiderare di essere sopra gli altri, ma anzi dobbiamo essere servi e “soggetti a ogni umana creatura per amore di Dio”.

2) Amare i nostri nemici

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Dobbiamo avere in odio il nostro corpo, osserva il santo di Assisi, con i suoi vizi e con i suoi peccati, poiché il Signore dice nel Vangelo: Tutti i vizi e tutti i peccati «escono dal cuore». «Dobbiamo amare i nostri nemici e fare del bene a coloro che ci odiano». Dobbiamo osservare i precetti e i consigli del Signor nostro Gesù Cristo.

3) Seguire nel bene e male il buon pastore!

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Questa è una “lezione” molto importante: è nei momenti più difficili che non dobbiamo voltare le spalle al Signore! Guardiamo, evidenzia San Francesco, il buon pastore che per salvare le sue pecore sostenne la passione della croce. Le pecore del Signore lo seguiranno nella tribolazione e nella persecuzione e nell’ignominia, nella fame e nella sete, nell’infermità e nella tentazione e in altre simili cose e ne ricevettero dal Signore la vita eterna.

4) Alza gli occhi al cielo e ama Gesù

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Alza i tuoi occhi al cielo, esorta il “poverello”, poiché è un invito per noi, e prendi la croce e segui Cristo che ci precede. Poiché dopo molte e varie tribolazioni, è Lui che ci introdurrà nella sua gloria.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni