Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Gennaio |
Sant'Antonio
home iconChiesa
line break icon

Volete essere dei veri francescani? Seguite i consigli di San Francesco e Santa Chiara

SAINT CLAIRE FRANCIS

Mentnafunangann I CC BY-SA 4.0 : Gianmaria Zanotti I CC BY 2.0

Chiara e Francesco di Assisi A 18 anni Chiara, giovane aristocratica, decise di lasciare tutto per seguire il modello di vita predicato da Francesco ad Assisi. Anche lui aveva lasciato perdere i fasti della vita da giovanotto per abbandonarsi a Cristo, trascinando dietro di sé un bel numero di giovani. Chiara si unì segretamente ai Frati minori, dove Francesco l'accolse con gioia. Chiara trovò in lui non soltanto un maestro di cui poteva seguire gli insegnamenti, ma pure un amico. Circondata da compagne desiderose di ispirarsi all'esempio di san Francesco, Chiara s'installò in un convento e creò così l'Ordine delle Dame Povere (Clarisse). Fu la prima donna della storia della Chiesa ad aver redatto una regola scritta, sottoposta all'approvazione del Papa, perché il carisma di san Francesco d'Assisi fosse conservato in tutte le comunità femminili.

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 09/03/18

Dal bagno di umiltà all'amore spassionato per Gesù, sino alla comprensione del grande sacrificio che ha fatto per tutti noi. Imitate i santi di Assisi!

Volete seguire un modello di vita realmente francescano? E allora per prima cosa dovreste conoscere nove lezioni che si possono ricavare dalla Passione di Cristo, scritte direttamente da San Francesco e Santa Chiara.

Sono delle vere lezioni di vita quelle riportate In “Via Crucis con San Francesco e Santa Chiara” (Ancora editrice).

1) Umili e puri

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Non dobbiamo essere sapienti e prudenti secondo la carne, dice San Francesco, ma piuttosto dobbiamo essere semplici, umili e puri (…) Mai dobbiamo desiderare di essere sopra gli altri, ma anzi dobbiamo essere servi e “soggetti a ogni umana creatura per amore di Dio”.


SAINT CLARE OF ASSISI BOOK

Leggi anche:
Santa Chiara e san Francesco, amici inseparabili

2) Amare i nostri nemici

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Dobbiamo avere in odio il nostro corpo, osserva il santo di Assisi, con i suoi vizi e con i suoi peccati, poiché il Signore dice nel Vangelo: Tutti i vizi e tutti i peccati «escono dal cuore». «Dobbiamo amare i nostri nemici e fare del bene a coloro che ci odiano». Dobbiamo osservare i precetti e i consigli del Signor nostro Gesù Cristo.

3) Seguire nel bene e male il buon pastore!

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Questa è una “lezione” molto importante: è nei momenti più difficili che non dobbiamo voltare le spalle al Signore! Guardiamo, evidenzia San Francesco, il buon pastore che per salvare le sue pecore sostenne la passione della croce. Le pecore del Signore lo seguiranno nella tribolazione e nella persecuzione e nell’ignominia, nella fame e nella sete, nell’infermità e nella tentazione e in altre simili cose e ne ricevettero dal Signore la vita eterna.




Leggi anche:
Gli angeli custodi di san Francesco d’Assisi

4) Alza gli occhi al cielo e ama Gesù

Meditazione Dagli Scritti di san Francesco

Alza i tuoi occhi al cielo, esorta il “poverello”, poiché è un invito per noi, e prendi la croce e segui Cristo che ci precede. Poiché dopo molte e varie tribolazioni, è Lui che ci introdurrà nella sua gloria.

  • 1
  • 2
Tags:
gesù cristopassionesan francescosanta chiara
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni