Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 24 Gennaio |
Santa Marianne (Barbara) Cope di Molokai
home iconChiesa
line break icon

Vuoi partecipare alla riunione pre-sinodale? Puoi farlo su Facebook!

Pope Francis

Antoine Mekary | ALETEIA | I.MEDIA

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 08/03/18

Sinodo dei giovani 2018: ecco come iscriversi e le regole da seguire per partecipare al confronto che si svolgerà a Roma dal 19 al 24 marzo

La Riunione presinodale che si svolgerà a Roma dal 19 al 24 marzo2018 ha l’obiettivo di dare la possibilità ai giovani di presentare ai Padri Sinodali, che si riuniranno in Assemblea nell’ottobre 2018 sul tema “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, un documento in cui esprimono il loro punto di vista sulla realtà, le loro idee, il loro sentire, le loro proposte. Vi parteciperanno 315 ragazzi e ragazze in rappresentanza dei giovani dei 5 Continenti.




Leggi anche:
Verso il Sinodo, ecco i 9 “comandamenti” per una nuova Pastorale Giovanile

Come fare per essere virtualmente presenti

Si vogliono però coinvolgere il più possibile i giovani di tutto il mondo. Attraverso i social network anche coloro che non parteciperanno fisicamente alla Riunione presinodale, potranno unirsi a quanti si incontreranno a Roma. Tutti, spiegano gli organizzatori, sono invitati a partecipare al racconto collettivo e a far sentire la propria voce, affinché i frutti della Riunione presinodale siano il più possibile espressione dell’intero mondo giovanile.

L’iscrizione su facebook

Tutti i giovani dai 16 ai 29 anni sono invitati a partecipare al racconto collettivo e a far sentire la propria voce. È possibile farlo iscrivendosi al gruppo Facebook Riunione pre-sinodale dei giovani.

Per essere accettati nel gruppo, è indispensabile rispondere alle tre domande che vengono poste e soddisfare a pieno i requisiti di età (16-29 anni) che vengono indicati.




Leggi anche:
Il Sinodo del 2018 su giovani e vocazioni: meno drammi, ma grandi questioni in ballo

Niente fake o profili troppo “ampi”

La sintesi di tutte le risposte del gruppo di Facebook sarà inserita nel gruppo di redazione delle conclusioni finali, che saranno consegnate al Santo Padre. Ricorda che il tuo profilo di Facebook deve essere “reale e personale”, cioè deve rappresentare te stesso e non un gruppo, istituzione o causa: il moderatore del gruppo verificherà la veridicità del tuo profilo. Puoi iscriverti ad un solo gruppo linguistico fino al prossimo venerdì 16 marzo.




Leggi anche:
“Papa Francesco ringiovanisce la Chiesa col prossimo Sinodo sui giovani”

Si può rispondere anche con WhatsApp

Le domande che verranno poste durante la riunione pre-sinodale, saranno pubblicate sul gruppo di Facebook il lunedì 12 marzo e da quel momento sei invitato a rispondere con un commento. Per favorire la sintesi, le risposte devono contenere un massimo di 200 parole e non si accetteranno allegati; puoi anche rispondere inviando un video di un minuto tramite WhatsApp tramite il numero +39 342 601 5596.

È indispensabile seguire le tematiche proposte nelle domande usando un linguaggio rispettoso ed amichevole. L’amministratore si sentirà obbligato a chiudere l’accesso a coloro che non rispettassero questa indicazione.

Tutte le informazioni sul Sinodo dei Giovani si possono trovare on line, sul portale ufficiale e i profili social: Sito ufficialeFacebookTwitterInstagram

Tags:
giovanisinodo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L'Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Tzachi Lang, Israel Antiquities Authority
John Burger
Un'iscrizione che riporta “Cristo nato da Maria” ritrovata in un'...
4
Perdonare
Bret Thoman, OFS
I 4 passi del perdono secondo un esorcista
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Silvia Lucchetti
A 18 anni, sola in ospedale: il pianto di un neonato mi ha ridato...
7
LIBBY OSGOOD
Sandra Ferrer
Libby Osgood, la scienziata della NASA diventata suora
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni