Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Una piccola donna ci invita a far festa perché Dio è cocciuto e ci strappa dal nulla

FEET, PINK, NEWBORN
Condividi

Quando comincia il travaglio che avrebbe portato alla nascita della piccola Sophia la mamma non sapeva nemmeno di essere incinta: travaglio, parto podalico, arresto cardiaco, rianimazione. Mamma, figlia, vicina; tutte donne

Ti hanno chiamato Sophia ed è proprio il tuo nome: significa «conoscenza» per la tradizione legata alla classicità greca, ma la tua mamma ha ricordato che in arabo significa «soffio».
Forse verrà un giorno, spero di no, in cui ti sentirai in dovere di fare chissà cosa pensando che dopo una nascita così straordinaria ti sia chiesto di essere altrettanto straordinaria. Se qualcuno te lo rinfaccerà, non badarci; è la prospettiva distorta della meritocrazia. Tu sei. Ecco cosa abbiamo imparato.

Esserci è la cosa incredibile del mondo. Dio ti ha scelta per ricordarci che Lui non crea come una catena di montaggio; il soffio di conoscenza che ci ha portato attraverso la tua storia è una memoria che spesso dimentichiamo: ciascuno di noi non semplicemente «è» ma «è stato strappato al nulla». Per ciascuna piccola, invisibile, breve vita Dio ha combattuto impavido una guerra titanica contro l’impero del nulla. E ha vinto, vince e vincerà. Lo canta Marco Mengoni in una canzone dedicata all’amore; vale a maggior ragione per quell’Amore che muove il sole e le altre stelle.
Oggi è la tua festa, cara piccola donna. E ti ringraziamo perché festeggiando te, siamo piacevolmente costretti a festeggiare la cocciuta vivacità divina che c’è dietro la presenza di ciascuno di noi.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.