Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 28 Luglio |
Santi Nazario e Celso
home iconArte e Viaggi
line break icon

Sapevate che nelle isole Orcadi, in Scozia, c’è un pezzetto d’Italia?

ORCADI CHAPEL

Claudine Van Massenhove I Shutterstock

Lucandrea Massaro - Aleteia Italia - pubblicato il 08/03/18

E' conosciuta nel mondo come "The Italian Chapel" e viene visitata ogni anno da 100 mila persone!

Era il 1941 quando molti soldati e prigionieri di guerra italiani furono spediti sull’isola di Orkney, nell’arcipelago delle Orcadi (in Scozia), su ordine di Winston Churchill per costruire delle barriere di pietre ai quattro ingressi di Scapa Flow per proteggere la flotta britannica dagli attacchi dei sommergibili tedeschi dopo che uno di essi era riuscito a superare le difese della base navale e affondare una loro nave da guerra (Avanti!).

Gli italiani però entrarono in sciopero, sentendosi sfruttati, ma grazie all’abilità comunicativa del maggiore Buckland (che conosceva l’Italia) iniziarono infine a collaborare, avendo in cambio la possibilità di costruire anche un tavolo da biliardo, di giocare a calcio, a boxe, di suonare strumenti musicali. Inoltre gli inglesi misero a disposizione loro una struttura dove poterono tenere spettacoli e concesse due capanne Nissen: una per pregare, l’altra per studiare l’inglese. La presenza e la bravura delle maestranze italiane produssero, anche grazie ad uno di essi – Domenico Chiocchetti che realizzò una statua di San Giorgio – una cappella che è ancora oggi visitabile e soprattutto mantenuta inizialmente proprio dal Chiocchetti che nel 1960 fu invitato dai cittadini Orcadiani perché restaurasse la propria opera, che non volevano in nessun modo che si perdesse! (Laprhoig)

Oggi è un’attrazione turistica che accoglie oltre 100.000 visitatori ogni anno, e rappresenta uno dei più conosciuti e commoventi simboli di riconciliazione presenti in Gran Bretagna. Se volete vederla anche voi, e magari assistere ad una messa celebrata al suo interno, è aperta tutte le prime domeniche dei mesi estivi, con funzione alle 3 del pomeriggio (Travel Blog).

Tags:
scozia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
3
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
6
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
7
ABORTION
Giovanna Binci
Ride, balla, abortisce e posta: teenager “celebra” ab...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni