Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Sei incinta e vuoi vivere al meglio la Quaresima? Niente paura, o almeno non troppa

Condividi

Ecco alcuni consigli su come trasformare in mortificazioni salutari per la nostra anima le difficoltà e i sacrifici che la gravidanza ci regala

Perché l’anima, quella, non è in condominio provvisorio come il corpo. Anche se è sicuramente già in una sorta di comunione sanguigna con quella del nostro bambino. Sì sì, il Signore Iddio già ha infuso in lui o in lei l’anima immortale. Che cosa incredibile, vero?

  • Sbriga le faccende che odi più spesso. Presto collezionerai così tante notti insonni che non riuscirai a farne quasi nessuna. Quindi ora –esclusa la pulizia dei vetri al secondo piano, dall’esterno on la scala a pioli – fai le faccende che odi di più. E offrile!
  • Alcune persone hanno gravidanze più facili di altre. Una mia cara amica ha vomitato l’ultima volta in sala parto. Alcune hanno la sindrome delle gambe senza riposo. Alcune si trovano a mangiare acciughe e nutella senza battere ciglio.  Se sei una di queste donne e sei cristiana puoi trasformare tutte queste cose in offerta. Se ti è toccata una gravidanza veramente difficile allora preoccupati solo di pregare.
  • Impegnati a pregare prima di andare a letto. E sei incinta sai bene che cercare di mettere a segno una qualsiasi opera, anche la più contemplativa, prima di andare a letto ha un che di penitenziale inestinguibile
  • Sii allegra mentre gli altri fanno cose che a te sono impedite. Percorso enogastronomico con visita alle antiche cantine delle Langhe? Magari prendo un po’ d’acqua e due grissini. Tutti a Gardaland, ci sono le montagne russe quelle pazzesche dove sei appeso con le gambe penzoloni! Sì sei sempre stata spericolata. Ora no, rimani a guardare i tuoi amici e già che ci sei tieni borse e giacche e bottigliette. Pattinaggio sul ghiaccio? No io vi aspetto qua. Seduta. Al freddo. Grazie, a posto così! Sorriso:-)
  • Leggi siti dedicati e segui pagine sulla gravidanza? Ecco una cosa veramente quaresimale: sai che ci sono donne alle quali non è permesso fare nulla? Stai lontano dai gatti. Non salire le scale senza ringhiere. Non bere dalle fontanelle d’acqua.
  • Soffri di emicrania? Peccato. Dormici su. Girata sul fianco sinistro però, beninteso

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.