Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

4 gioie che solo Gesù può dare

CROSS IN GRASS
Condividi

Non semplici e superficiali, ma serie e sottili

La quarta gioia è quella della casa

Le letture indicano un’ultima gioia che Nicodemo deve aver apprezzato: quella di trovare una casa.

La prima lettura racconta la storia dell’esilio babilonese, quando gli ebrei vennero cacciati dalla loro patria perché “moltiplicarono le loro infedeltà, imitando in tutto gli abomini degli altri popoli”, come dice il Libro delle Cronache.

Richiama molto il mondo di oggi: “Il Signore, Dio dei loro padri, mandò premurosamente e incessantemente i suoi messaggeri ad ammonirli, perché aveva compassione del suo popolo e della sua dimora. Ma essi si beffarono dei messaggeri di Dio, disprezzarono le sue parole e schernirono i suoi profeti”.

L’essersi allontanati da Dio portò a un doloroso esilio, espresso nello splendido salmo in cui si legge: “Lungo i fiumi di Babilonia, là sedevamo e piangevamo ricordandoci di Sion”.

Noi proviamo lo stesso. Ci sentiamo non in sintonia con il mondo. La sua bellezza ci attira, ma non è mai abbastanza. La sua bontà ci conforta finché non delude. Sappiamo che c’è una casa più profonda a cui apparteniamo davvero.

Questa alienazione fastidiosa inizia a svanire quando incontra Gesù. Lì, nel Dio incarnato, c’è il luogo per riposare che sta cercando. Lì c’è la bellezza assoluta, la bontà assoluta, la verità assoluta.

In Gesù possiamo trovare davvero la “casa”.

[Traduzione dall’inglese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Pagine: 1 2 3

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.