Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 27 Novembre |
Beato Giacomo Alberione
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Il miglior video per comprendere gli effetti degli schermi sui bambini (e non solo)

©ZF_St/Shutterstock

Catholic Link - pubblicato il 07/03/18

1. Iniziamo dando il buon esempio

Eliminiamo i cellulari e gli schermi (tutti) dalla tavola familiare. Rendiamo la tavola un luogo di incontro, di dialogo, in cui i figli si sentano ascoltati e compresi. Se si spengono cellulari e schermi durante i pasti molto meglio, perché così scompare lo stimolo uditivo, e allora non avremo l’impulso di finire per andare a vedere cosa ci siamo persi nel mondo nell’ultima ora.

2. Offriamo un periodo di astinenza dagli schermi

Nessuno dà ciò che non ha. E se sono dipendente da Internet, difficilmente potrò educare i miei figli a non esserlo. Cerchiamo per un periodo di tempo di eliminare dai nostri dispositivi quelle applicazioni che ci rendono dipendenti. Possiamo offrire questi piccoli sacrifici per l’educazione dei nostri figli.

3. Promuovere abitudini sane

Per i nostri figli, come dice anche Catherine in uno dei suoi libri, non c’è miglior giocattolo dei genitori. Se diventiamo i loro compagni di avventura non avranno bisogno degli schermi, non saranno prede facili di quelle “reti” create con l’obiettivo esplicito di intrappolarli. Leggiamo loro dei racconti per farli addormentare. Andiamo ai musei, in campagna, in un bosco. Scaliamo una montagna. Giochiamo a calcio, o a softball o a qualsiasi altro sport ci piaccia. Ogni momento trascorso insieme a loro li arricchisce profondamente, e conosceranno molti modi di intrattenimento fuori dagli schermi.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
bambinicomputertecnologia
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni