Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 27 Luglio |
San Pantaleone
home iconChiesa
line break icon

Com’è stata la cerimonia del matrimonio tra la Vergine Maria e San Giuseppe?

Familia Catolica - pubblicato il 07/03/18

Ecco le tradizioni ebraiche che ci permettono di sapere come si è svolto quel momento tanto speciale

di padre José Antonio Bertolin, OSJ

Il matrimonio ebraico era celebrato con grande solennità. La ragazza aspettava il ragazzo ben vestita e con i fiori tra i capelli, accompagnata dalle amiche nella casa paterna mentre il fidanzato si dirigeva di sera, accompagnato dagli amici, a casa di lei.

Lì, alla presenza degli invitati, iniziava la cerimonia, in cui il fidanzato si rivolgeva alla ragazza con queste parole: “Sei mia sposa e io sono tuo sposo da oggi per sempre”. Poi iniziava la festa, che poteva durare anche una settimana.

Il matrimonio di Maria e Giuseppe è stato destinato da Dio ad accogliere ed educare Gesù, e per questo richiedeva la massima espressione di unione coniugale, ovvero il dono reciproco totale e completo.

Tra i due è esistito, come ha affermato Bernardino de’ Bustis, “un amore indivisibile e santissimo; di fatto, dopo Cristo suo Figlio, la Vergine purissima non ha amato alcun’altra creatura tanto quanto Giuseppe, e allo stesso modo Giuseppe ha amato Maria al di sopra di qualsiasi altra creatura”.

Come sposo, quindi, Giuseppe ha vissuto una profonda esperienza di comunione intimamente legato a Maria, ha convissuto con lei, ha condiviso con lei la propria vita e l’ha amata con un amore intenso, e lo stesso ha fatto Maria con lui, coltivando nel suo cuore sentimenti che erano destinati esclusivamente a Giuseppe.

[Traduzione dal portoghese a cura di Roberta Sciamplicotti]

Tags:
madonnamariamatrimoniosan giuseppevergine maria
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontan...
4
MASS
Gelsomino Del Guercio
Niente Green Pass per andare a messa: la precisazione del Governo
5
Gelsomino Del Guercio
Cesare Cremonini indica al cardinale Zuppi “la strada per i...
6
don Marcello Stanzione
Fra Modestino da Pietrelcina rivela: Padre Pio ha visto mio padre...
7
SERGIO DE SIMONE
Gelsomino Del Guercio
L’agonia di Sergio, il bambino napoletano che fu sottoposto...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni