Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 11 Maggio |
San Damiaan (Jozef) de Veuster
home iconSpiritualità
line break icon

4 falsi miti sul diavolo

DEVIL,THUMBS UP

Shutterstock

Tom Hoopes - pubblicato il 06/03/18

Primo mito: il diavolo non esiste.

Secondo la Bibbia, la Chiesa cattolica, e quasi ogni grande religione – per non parlare della conoscenza di senso comune che salta fuori nella cultura pop, nei film e nella televisione – il diavolo esiste.

I demoni sono una parte ineludibile dell’Antico Testamento.

La storia della creazione inizia con quella di Adamo ed Eva e del loro peccato – la loro caduta dallo stato di grazia. Al centro di quella storia c’è il diavolo, che mente ad Eva per far sì che questa rinunci alla sua amicizia con Dio.

L’Antico Testamento ci rivela poi il nome di tre demoni – Lucifero, Asmodeo e Satana –, e quindi sappiamo che non c’è solo un diavolo, ma una serie di angeli che hanno scelto di opporsi a Dio.

Il Nuovo Testamento menziona di più il diavolo, e la battaglia con i demoni è fondamentale nella missione di Cristo.

La Prima Lettera di Giovanni si arriva a dire: “Il Figlio di Dio è venuto per distruggere le opere del diavolo”.

Come afferma il Vangelo di Matteo, “Condussero a lui tutti i malati, tormentati da varie malattie e dolori, indemoniati, epilettici e paralitici; ed egli li guariva”.

Notate che il Vangelo considera gli “indemoniati” e gli “epilettici” categorie separate – non era solo una comprensione primitiva della malattia. Era il diavolo.

E lo è ancora. “Attorno a noi, basta aprire un giornale”, ha detto Papa Francesco; “vediamo che la presenza del male c’è, il Diavolo agisce ”.

E allora cos’è il diavolo? “Non è la nebbia di Milano. Non è una cosa diffusa, è una persona”, ha sottolineato il Pontefice. Ma che tipo di persona?

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tags:
diavolo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Gelsomino Del Guercio
Gesù e la lettura del Vangelo. Così Celentano “converteR...
4
TAMING TRIPLETS
Annalisa Teggi
Resta incinta mentre era già incinta: sono nate 3 bimbe e stanno ...
5
Mar Dorrio
Come trarre profitto spirituale dai momenti negativi?
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni