Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 18 Gennaio |
Sant'Antonio
home iconStorie
line break icon

L'agente 007 Pierce Brosnan: “La preghiera mi aiuta ad essere padre, attore e uomo”

PIERCE BROSNAN

@sebaso CCBYSA3.0-cc

Religión en Libertad - pubblicato il 05/03/18

La moglie e una figlia di questa sono morte per un cancro alle ovaie. Uno dei suoi figli ha attraversato un momento difficile. Dio lo ha fatto andare avanti

“La preghiera mi ha aiutato quando ho perso mia moglie per un tumore e quando mio figlio ha vissuto un periodo difficile. Ora la fede mi aiuta ad essere un padre, un attore e un uomo”. Lo ha affermato Pierce Brosnan, che ha raggiunto la fama interpretando il personaggio del detective Remington Steele nella serie omonima (trasmessa in Italia con il titolo Mai Dire Sì) negli anni Ottanta e James Bond nel 2001.

Brosnan non ha dovuto superare solo la morte della moglie Cassandra, perché il 1° luglio 2013 è morta anche Charlotte Emily, figlia del primo matrimonio di Cassandra, a causa di un cancro alle ovaie, la stessa malattia che si era portata via la madre più di vent’anni prima.

“Aiuta sempre avere un po’ di preghiere in tasca”, ha commentato Brosnan. “Alla fine devi avere qualcosa, e per me è Dio, Gesù, la mia educazione cattolica, la mia fede. In un certo modo tutto riporta a Navan, il mio paese natale sulle rive del fiume Boyne. A volte è stato dipinto con toni melodrammatici, ma è stato un ottimo modo di crescere. Il cattolicesimo e i Fratelli Cristiani sono immagini dalle radici profonde e la base per una persona che sa recitare”.

“Dio è stato buono con me. La mia fede è stata buona con me, in momenti di profonda sofferenza, dubbio e fede. È una costante, il linguaggio della preghiera. Forse con i Fratelli Cristiani non facevo bene i conti o non ho ricevuto il migliore insegnamento letterario, ma moltissima fede solida sì”, ha aggiunto.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
attorefedeirlandapreghiera
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni