Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 26 Febbraio |
Santi Luigi Versiglia e Callisto Caravario
home iconApprofondimenti
line break icon

Fino a che punto una cristiana deve resistere allo stupro?

SURVEY HOMICIDE TRANSPORT RER

FRANCOIS GUILLOT / AFP

Aleteia Francia - pubblicato il 05/03/18

Catherine Millet lascia intendere che «se avesse letto con più attenzione sant’Agostino» la vittima avrebbe avuto salva la vita. Qualunque persona semplicemente sana di mente pensa che la vittima avrebbe avuto salva la vita… se l’assassino non le avesse dato trentaquattro coltellate.

Davanti alla memoria di Anne-Lorraine, davanti alla sofferenza dei suoi genitori e dei suoi amici, Catherine Millet non aveva che un’alternativa: quella tra compatire con tenerezza o tacere. Ella ha scelto invece di essere odiosa. La famiglia di Anne-Lorraine Schmitt non meritava certo questo rinnovamento morale dell’assassinio. Suo padre, Philippe, che già aveva avuto il privilegio di essere inchiodato a quel “muro di idioti” di sindacati e magistratura, si è contentato stavolta di una risposta sobria: «Davanti alla nostra famiglia e a quello che Anne-Lorraine ha sofferto, l’attacco di questa signora è totalmente ripugnante […]. Lasciate in pace Anne-Lorraine».

Che cosa dice davvero la Chiesa cattolica?

In realtà, la citazione di sant’Agostino ricuperata da Catherine Millet mira soprattutto a spiegare che la violenza subita non può, a posteriori, giustificare il suicidio della vittima. Ma sorvoliamo sulle assurdità supercazzolare che Catherine Millet fa dire a sant’Agostino – François Huguenin, su La Vie, le rileva molto bene. Ed evochiamo succintamente i consigli della Chiesa cattolica sulla resistenza da opporre a uno stupro. Questa difesa richiede una resistenza manifesta, risoluta e più dissuasiva che si possa, compatibilmente con la realtà di ogni situazione.

Tuttavia, essendo la vita un bene ancora più prezioso dei beni messi a rischio dallo stupro (pur preziosissimi), la resistenza può e deve cessare quando la vita è immediatamente e chiaramente in gioco. Il sacrificio, unicamente fisico, della propria purezza, della propria verginità o ancora della propria castità coniugale, per quanto possa essere traumatizzante, dev’essere permesso per la salvaguardia della vita.

Che fare di fronte a uno psicopatico?

Questo quanto ai principî. Nella realtà, nessuno che se ne stia in panciolle può mettersi al posto di una persona che subisce lo choc di un tentato stupro. Chi può dire che la donna avrebbe fatto meglio a fare questo anziché quello? Come fare a sapere fino a che punto si può resistere a uno psicopatico senza mettere in pericolo la propria vita? La questione è tutta qui, e nessuno può rispondere. Ecco perché la Chiesa non giudica mai le vittime perché si sarebbero difese troppo o troppo poco: non si pronuncia mai su questo punto. È piena di tenerezza e di compassione per tutte le persone che hanno avuto a subire uno stupro. Ed onora quelle che sono state assassinate per aver resistito allo stupratore, a cominciare da santa Maria Goretti, pugnalata a morte nel 1902 all’età di 12 anni. Il suo carnefice assistette al processo di beatificazione e morì giardiniere in un monastero.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

  • 1
  • 2
Tags:
santa maria gorettistuproviolenza contro le donne
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
6
FAUSTINA
don Marcello Stanzione
I Cherubini e l’Inferno: le visioni degli angeli di santa Faustin...
7
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni