Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Preghiera per le prossime elezioni politiche

ITALIAN PARLIAMENT
AFP | Shutterstock
Condividi

"Poiché non v'è autorità se non da Dio" , dice l'Apostolo, chiediamo con fiducia e insistenza che anche l'esercizio del potere nel governo del nostro Paese sia il più possibile orientato a Dio e all'uomo

“Prego il Signore – scrive Francesco – che ci regali più politici che abbiano davvero a cuore la società, il popolo, la vita dei poveri”.  Politici che abbiano cura dei più deboli: gli affamati, i disoccupati, i senza tetto, gli immigrati, i popoli indigeni, gli anziani sempre più soli e abbandonati, i bambini ancora nel grembo delle madri.

Tutti gli sfruttati e quanti la società attuale dello scarto ha trasformato in rifiuti, “avanzi”, perché oggi, in questa “economia che uccide”, le “persone – ha detto in una Messa a Santa Marta (1 maggio 2013) – sono meno importanti delle cose che danno profitto a quelli che hanno il potere politico, sociale, economico”. (Radio Vaticana)

E nella Evangelii Gaudium ricorda la dignità enorme che investe la dimensione politica:

“la politica, tanto denigrata, è una vocazione altissima, è una delle forme più preziose di carità, perché cerca il bene comune”.

Al di là delle diverse valutazioni personali, che ci auguriamo avvengano in coscienze formate, anzi proprio per illuminare la nostra capacità di comprensione e decisione e per ottenere dal Signore che la Sua grazia tocchi quanti più cuori tra gli uomini e le donne impegnati in politica, ci pare più che opportuno condividere questa bella orazione. Non recente eppure attualissima:

 

Preghiera per le prossime elezioni politiche

Padre nostro, che sei nei cieli e governi l’universo,
concedi alla nostra Patria la grazia di avere dei rappresentanti
veramente cristiani, affinché, anche per loro mezzo, sia glorificato il
Tuo Santo Nome e si estenda il Tuo regno di fede e di amore a tutto il popolo italiano;

sia fatta la Tua Volontà da coloro che ci governano, così come essa viene compiuta
dagli Angeli e dai Santi in Cielo.

O Signore, donaci il benessere materiale, ma soprattutto il pane della verità, della giustizia
e della libertà; perdona le tante pubbliche offese che hanno oltraggiato ed oltraggiano la Tua Divina Maestà;

liberaci, o Signore, dal pericolo che i cattolici, nelle prossime elezioni, dimentichino la gravità del loro dovere
o diano il loro voto a candidati o partiti che non offrono la morale certezza di rispettare e difendere pienamente
la dottrina del Tuo Vangelo, i diritti della religione e della Chiesa nella vita privata e pubblica.

Fa che tutti, uniti e concordi, ci stringiamo intorno al vessillo della Croce per vincere la santa battaglia per
il trionfo del Tuo Nome e per la salvezza delle anime nostre. Così sia.

 

IMPRIMATUR: Patavii, die 6 Februarii 1948
+ CAROLUS E.pus Patav.

 

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni