Aleteia logoAleteia logoAleteia
giovedì 09 Dicembre |
Immacolata Concezione
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Chiara Ferragni nell’incertezza della gravidanza. Anche tu, come ogni mamma, sei impotente e grata?

Chiara Ferragni and Fedez

fedez | Instagram

Annalisa Teggi - pubblicato il 01/03/18

Il paradosso è che in questo offuscamento del proprio io, la persona si mette a fuoco meglio; perché non è più Ego ma relazione con l’Altro. Sì, dentro la pancia c’è nostro figlio, ma ci sono momenti in cui è chiarissimo che quel frugoletto grande come un fagiolo è il messaggero di chi comanda l’universo intero con una creatività incontenibile dalle nostre categorie mortali.
Durante la gravidanza, la madre è testimone attendibile del mistero vitale e affettivo che tiene in piedi il mondo dal giorno della Creazione. Possiamo testimoniare piccole cose grandiose, dolorose, inaspettate, strampalate. Spulciando tra i commenti postati sotto la foto di Chiara che abbraccia Fedez, consapevole del momento critico che stanno vivendo, si trovano piccole storie comuni, tanto semplici quanto straordinarie.

È cocciuta la vita. Smentisce le statistiche e fa a modo suo. Ci catapulta in un regno di coraggio che non avremmo pensato di avere, forse non è completamente nostro. L’egocentrismo ci farebbe forse svicolare su sentieri più nitidi e pavidi, per mantenere l’autocontrollo. Ma chi l’ha detto che se il timone non è in mano mia la nave naufraghi?

«Dopo una settimana di contrazioni, quando ero di soli 5 mesi, fui ricoverata per stare a riposo forzato a letto. Quando la situazione migliorò fu dimessa, e due ore dopo ero di nuovo in ospedale. Mia figlia nacque l’indomani mattina. Le avevano dato il 5% di probabilità di sopravvivenza, ma la mia piccola guerriera ha battuto tutte le statistiche e ora è un’adorabile ragazza di 21 anni che ti ammira, cara Chiara».



Leggi anche:
Don Oreste Benzi: “Sii serena, la tua Susanna nascerà sana e libera”

Quante parole sacre, dimenticate dai giornali blasonati, si trovano in questi messaggi, parole di gente comune alle prese con faccende così tremendamente reali da sapere lo spazio che la categoria dello stupore si merita nella vita. C’è addirittura chi osa alzare gli occhi e fare il gesto più spudorato e sano che una madre può fare, affidarsi.

«Tu che porti il nome di una Santa eccezionale come S. Chiara d’Assisi, affidati a Lei e a Lei affida il vostro Leo: sicuramente sarà protetto e colmerà te e Fedez non solo della gioia propria di tutti i genitori che realmente si amano (e che vedono benedetto il frutto del proprio Amore) ma anche di quello speciale raggio luminoso, segno potente e confortante di Dio Padre che sempre veglia e accompagna ogni suo figlio».
  • 1
  • 2
Tags:
gravidanzastile di vita
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni