Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 13 Aprile |
Beato Rolando Rivi
home iconStorie
line break icon

Daniel Pittet: son stato abusato ripetutamente da un prete pedofilo. L’ho perdonato

Marta Brzezińska-Waleszczyk - Aleteia Polonia - pubblicato il 26/02/18

Lei ha perdonato il suo abusatore da bambino!

Avevo 11 anni. Non me lo aspettavo affatto. Stavo ascoltando padre Allaz predicare; ho visto delle persone commuoversi e ho pensato: “Questo maiale ora parla così splendidamente di Santa Maria, e tra qualche minuto mi violenterà”. Ho pensato che dovessero esserci due persone in lui – un bravo sacerdote e un uomo malato. L’ho perdonato con la grazia. Non me ne sono mai pentito.

Il mio perdono oggi è lo stesso di allora. Ho capito che se non fossi stato violentato e ferito forse avrei potuto ferire altre persone. Non avrei cambiato la mia vita, neanche uno iota! Ora sono libero.

Il perdono libera ma non cancella i ricordi. Non è amareggiato e arrabbiato quando ripensa a quel periodo?

Le violenze sono durate quattro anni, per un totale di circa 200 episodi. Padre Allaz ha scattato delle fotografie pornografiche che mi ritraevano. È vero che perdonare è una cosa e dimenticare è un’altra. Ho incontrato circa cento vittime di padre Allaz; sette di loro si sono tolte la vita. Io sono vulnerabile e fragile, ma testimonio per conto di chi non riesc a parlare.

La maggior parte degli stupratori non fa parte della Chiesa, e quindi non capisco perché la Chiesa non dovrebbe rimuovere i pedofili dai suoi ranghi una volta per tutte. In Svizzera, il Paese da cui provengo, è una cosa nuova. Commissioni speciali sono in azione solo da poco tempo. Il pubblico generale è stato ben informato, ma ci sono pochissime denunce. Perché? È estremamente difficile parlarne. La gente non riesce a sopportare il peso di questa cosa. Cosa posso fare nella mia vita? Prego per i pedofili. Prego perché ammettano che sbagliano e si fermino. È molto difficile, però, quando si ha un comportamento dipendente dal sesso.

Molte persone stuprate da sacerdoti pedofili non solo perdono la propria fede, ma diventano nemici della Chiesa. Lei ha invece mantenuto la fede. Come ci è riuscito?

È difficile da capire per la maggior parte delle persone. Ci sono organizzazioni per le vittime di abusi sessuali. Un mese fa è stata istituita una federazione mondiale. L’ho contattata. Non c’è un unico cristiano lì, quindi non capiscono affatto il mio libro. Credono che la Chiesa mi abbia pagato, perché il mio messaggio si adatta alla visione del Papa. Dopo che il mio libro è stato pubblicato in varie lingue sono diventato riconoscibile, ma per me non è un problema. È un bene perché posso offrire la mia testimonianza.

C’è un problema maggiore con le vittime degli abusi sessuali quando l’abusatore è un membro della famiglia. Queste persone non parleranno dei loro problemi perché temono che la famiglia le respinga. La Chiesa, invece, non respinge le vittime, ma si prende cura di loro. Ci sono due modi per affrontare la situazione: o la vittime restano tali o voltano pagina e vanno avanti. Io ho scelto la seconda opzione.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Tags:
abusibambiniperdonosacerdoti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CHIARA AMIRANTE
Gelsomino Del Guercio
Chiara Amirante inedita: la cardiopatia, l’omicidio scampat...
2
WIND COUPLE
Catholic Link
7 qualità per scegliere il partner secondo la Bibbia
3
Divina Misericórdia
Gelsomino Del Guercio
Il Papa celebra domenica la Divina Misericordia. Ma perchè questa...
4
Archbishop Georg Gänswein
i.Media per Aleteia
Mons. Gänswein: si pensava che Benedetto XVI sarebbe vissuto solo...
5
AUGUSTINE;
Aleteia Brasil
8 grandi santi che soffrivano di depressione ma non si sono mai a...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Padre Gilvan Manuel da Silva perde pais e irmãos para covid-19
Ancoradouro
Sacerdote perde genitori e fratelli per il Covid-19 e afferma: “S...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni