Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 26 Febbraio |
Santi Luigi Versiglia e Callisto Caravario
home iconFor Her
line break icon

C’è un bambino figlio di sua nonna e fratello di suo papà. Sì, un incesto in differita

Creating Baby Jones

Creating Baby Jones | Facebook Page

Paola Belletti - Aleteia - pubblicato il 26/02/18

Perché non può un bambino abitare nove mesi nel ventre di sua nonna, la nonna Patty. Concepito col seme di sua padre che è praticamente quasi fratello. Però in una provetta e non in una tuba vera, con del sangue intorno e il calore giusto tipico del corpo umano; no.

La fornitura della quota genetica della mamma-nuora è avvenuta lì, nella provetta (in vitro fa molto scienziato à la page eppure significa forzato da mano umana, fuori del corpo, fuori dell’incontro sessuale);  e la titolare di quella metà di patrimonio genico è quella ragazzona che si vede in foto, abbracciata al ragazzone. Forse una volta nato, questo povero piccolo Cristo, che si chiama Kross, avrà voluto allattarlo la giovane fornitrice di ovocita? (Anche se non credo sia stato semplice, senza la gravidanza. Sappiamo che “ci sono le tecniche per farlo”).




Leggi anche:
Un padre allatta il figlio. Questa è la vera notizia. Ma perché?

A Kayla hanno estratto ovociti (che è di più che farsi cavare i denti); il marito ha estratto dalle sue gonadi il liquido seminale nell’unico modo possibile. Dopo diversi tentativi fatti per convincere due cellule ad innescare la loro tipica reazione a catena che fa un portentoso mix di geni e si squaderna poi in una miriade di cellule, organi, tessuti, ce l’hanno fatta. E sono tutti contenti? Aspettiamo di capire dal bambino se sopravviverà alla propria rabbia che ne pensa lui, una volta grande. (E loro stessi, santo Cielo, quanto gli ci vorrà a rendersi conto che hanno fatto male anche a loro stessi?)

  • 1
  • 2
Tags:
maternità surrogata
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri figli con necessità sp...
2
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
3
CAIN AND WIFE
Francisco Vêneto
Con chi si è sposato Caino, se Adamo ed Eva avevano solo figli ma...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
MUM, HUG, CHILD
Annalisa Teggi
Mamma si suicida insieme al figlio, ma lo salva con l’ultim...
6
FAUSTINA
don Marcello Stanzione
I Cherubini e l’Inferno: le visioni degli angeli di santa Faustin...
7
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti maligni a San Miche...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni