Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconStorie
line break icon

I Metallica donano 15mila euro ad una mensa dei poveri di Torino

Facebook

La consegna simbolica dell'assegno con i 15mila da destinare alla mensa dei poveri

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 24/02/18

1 euro per ogni biglietto venduto del loro concerto nel capoluogo piemontese. Ma non è una novità! In ogni città dove tengono una esibizione abbinano donazioni solidali

Che gesto nobile ha compiuto una delle più famose rock band al mondo, i Metallica! Nei giorni scorsi erano a Torino per un concerto al PalaAlpitour. E hanno deciso di donare 1 euro per ogni biglietto venduto alla mensa dei poveri della parrocchia di Sant’Alfonso.

In tutto hanno racimolato 15mila euro, che la loro fondazione All Within My Hands Foundation, destinerà a un progetto di recupero dei tanti bisognosi che ogni giorno affollano la struttura di via Netro, nel cuore del Borgo Campidoglio.

Giardinaggio e stipendio

I fondi raccolti dai Metallica serviranno ad acquistare strumenti e attrezzature per il giardinaggio e anche a dare alle persone che lavorano per il centro un piccolo stipendio, in cambio di lavori di manutenzione del verde urbano nel quartiere (La Repubblica, 11 febbraio).

120 pasti al giorno

La cifra è stata consegnata ai volontari della mensa e al presidente della Circoscrizione 4, Claudio Cerrato. «In occasione di ogni concerto i Metallica fanno una donazione alla città nella quale si esibiscono – racconta Cerrato – e sono stato contattato per scegliere a quale progetto destinare questo dono. Abbiamo individuato la mensa di Sant’Alfonso che ogni giorno prepara fino a 120 pasti, oltre a una quarantina di sacchetti che le famiglie portano a casa. Con questo progetto, lavoriamo per reinserire alcuni di loro nel mondo del lavoro. Ringraziamo i Metallica per la loro generosità» (Virgin Radio, 11 febbraio).

“La solidarietà è come il rock”

Anche i volontari di Sant’Alfonso apprezzano il gesto della band. «Non c’è bisogno di commenti – scrivono sulla pagina Facebook dell’oratorio – la solidarietà è un valore universale: proprio come il rock».

Tags:
mensamusica rockpoverirockstarsolidarieta
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni