Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconArte e Viaggi
line break icon

Scoperto un antico altare nascosto nel Santo Sepolcro di Gerusalemme

PD

John Burger - pubblicato il 22/02/18

Si pensa che una pietra usata per molto tempo per i graffiti dei turisti sia dell'epoca delle Crociate

Esperti greci e ricercatori israeliani potebbero aver scoperto un antico altare nella chiesa del Santo Sepolcro di Gerusalemme, “nascosto in piena vista” per secoli.

“Appoggiata a un muro in un angolo buio [della chiesa] del Santo Sepolcro di Gerusalemme, la grande roccia nuda invitava turisti e pellegrini a scarabocchiarci sopra”, ha affermato la rivista Smithsonian, segnalando che era nota tra i turisti come la “pietra dei graffiti”.

Victorgrigas | CC BY-SA 3.0

L’altare avrebbe continuato a passare inosservato se non fosse stato per i lavori degli ultimi anni per puntellare l’Edicola, la “chiesa dentro una chiesa” che protegge il luogo di sepoltura di Gesù.

Un’équipe greca di ingegneri e architetti ha restaurato da poco l’Edicola, per molto tempo in pericolo di crollare. Nel corso dei lavori, la squadra ha usato una gru per sollevare un blocco di due tonnellate, noto come “pietra dei graffiti” per l’inclinazione dei visitatori a lasciarvi sopra la propria firma, per inserirla in una struttura di acciaio, girandola nel processo ma relegandola in un altro angolo buio.
  • 1
  • 2
Tags:
altarearcheologiachiesacrociategerusalemmesanto sepolcroscoperta
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni