Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Gennaio |
San José Vaz
home iconNews
line break icon

Cambia la tua immagine del profilo Facebook con il Colosseo illuminato di rosso

Facebook

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 22/02/18

E' un gesto di solidarietà per l'iniziativa del 24 febbraio di "Aiuto alla Chiesa che soffre", che ricorda i martiri cristiani illuminando il monumento simbolo di Roma con il colore del sangue

Un Colosseo rosso come il sangue dei martiri. Sabato 24 febbraio alle 18 la fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che soffre torna ad illuminare il monumento simbolo della “testimonianza” dei primi cristiani per ricordare il sacrificio di quanti, ancora oggi, donano la loro vita per la fede.

Un evento mediatico che vedrà la partecipazione, tra gli altri, del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, del segretario generale della Cei Nunzio Galantino e del presidente dell’Europarlamento Antonio Tajani.

Il ministro ucciso per Asia Bibi

Nel corso dell’evento, ampio spazio sarà dedicato a figure simbolo della persecuzione contemporanea contro i cristiani, i cui volti si alterneranno proiettati sulla facciata del Colosseo. Tra loro anche Shahbaz Bhatti, il ministro pachistano ucciso nel 2011, in prima linea in difesa di Asia Bibi e per la modifica della legge anti blasfemia che colpisce in Pakistan le minoranze religiose, di cui pochi giorni dopo, il 2 marzo, ricorrerà l’anniversario della morte (Romasette, 16 febbraio).




Leggi anche:
Il Natale di Asia Bibi: “Non odio nessuno”

Il Colosseo rosso come immagine profilo

Un monumento ma non solo. Acs chiede a tutti gli utenti di Facebook di solidarizzare con l’iniziativa, cambiando per 24 ore la proprio foto profilo con quella del Colosseo.

(Clicca qui sotto sul post di Acs e poi premi su “prova”)

Dalla Fontana di Trevi a Manila

In contemporanea a Roma saranno illuminati di rosso “due luoghi simbolo” del martirio ad Aleppo in Siria e a Mosul in Iraq.

Non è la prima iniziativa simile di Acs. Nell’aprile 2016 ha illuminato di rosso Fontana di Trevi, poi seguita dal Parlamento e dalla cattedrale di Westminster a Londra, dal Cristo Redentore a Rio de Janeiro, dalla Basilica del Sacro Cuore nel quartiere Montmartre a Parigi e infine dalla cattedrale di Manila (Agensir, 2 febbraio).

Tags:
aiuto alla chiesa che soffrecolosseopersecuzione cristiani
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni